Progettare casa: a chi rivolgersi?

17/01/2020 - Progettare una casa per ristrutturarla o semplicemente arredarla, comporta dover prendere una serie di decisioni di carattere estetico, funzionale e soprattutto tecnico; la domanda  che sorge spontanea è: a chi rivolgersi per progettare casa?


Se appartieni alla categoria di coloro i quali vogliono l'esclusività, e che considerano la casa quasi "un'estensione" della propria pelle, sarai concorde che, nel progettare gasa, non è possibile un approccio dilettantistico ma è richiesta la figura di un professionista.

In questi ambiti si muove ed opera l'architetto, colui che ha la capacità di focalizzare un intervento nella sua completezza: un buon architetto procede “step by step” sino alla definizione dettagliata del progetto che avrai con lui sviluppato.

 

Architetto per progettare casa

Un professionista come l'architetto è in grado di interpretare i tuoi desideri ed applicarli cercando di far sì che gli interventi non siano solo finalizzati all'estetica ma anche ad una migliore funzionalità garantendo l’efficienza energetica della casa e la sua conformità dal punto di vista strutturale.

Se stai pensando che l’architetto sia una spesa superflua che può essere risparmiata con un maggiore impegno da parte tua ti stai sbagliando di grosso: il costo dell’architetto è il miglio investimento che tu possa fare per progettare la tua casa.
Infatti, progettare una casa in maniera errata comporterà un risultato scadente e con molta probabilità lavori futuri per mettere mano e sistemare i difetti che si evidenzieranno.
L’esperienza di un professionista sarà sostanziale per un progetto che duri nel tempo e senza sorprese future.
L’architetto si occuperà infatti di:
  • studiare un progetto che tenga conto della normativa vigente
  • velocizzare i tempi di lavoro coordinando tutte le maestranze
  • controllare i lavori perché vengano realizzati a regola d’arte
  • occuparsi dei preventivi e della contabilità lavori
  • essere l’unico referente in grado di confrontarsi con il Comune, gli artigiani, altri professionisti.

Di fronte a questa mole di lavoro e allo stess che comporta ti renderai conto che è meglio delegare la maggior parte delle responsabilità ad una persona capace e competente.
Il consiglio è dunque quello di visionare i lavori di diversi architetti affidabili e referenziati e scegliere quello che ritieni più conforme ai tuoi gusti ed esigenze.
 

Progettare con competenza

L'architetto a cui ti rivolgerai cercherà non solo di “'disegnare” gli spazi così come li desideri, ma lavorerà in modo che gli stessi siano finalizzati per rendere la casa più sicura, sempre attuale negli anni, progettata dalle fondazioni al tetto con gusto estetico, con competenza sui materiali impiegati, con la capacità di associare un'estetica classica e tradizionale a soluzioni tecnologicamente avanzate.
L'architetto progetta la casa con uno sguardo al passato e alla tradizione, ma pensando al futuro con soluzioni idonee alle esigenze del committente, anche proponendo interventi finalizzati al risparmio energetico soprattutto nella scelta di nuovi impianti e isolamenti termici all'avanguardia.
La sua professionalità risiede nelle sue competenze sui materiali, sulle strutture e sugli impianti oltre che al design degli interni e la distribuzione degli spazi.

Un intervento poco professionale, e succede più spesso di quanto si pensi, può tradursi, qualche tempo dopo la fine di lavori, in una frustrante ripresa degli interventi perché non sono state considerate le strutture alla base.
Immaginate una situazione di casa finita, arredata, imbiancata magari con tecniche pittoriche murarie particolari (e costose), la quale, nel breve periodo, rivelerà un problema strutturale non considerato nelle fasi di progettazione.
Tutto sarà vanificato e il costo di ripristino renderà quel risparmio che voi ipotizzavate una spesa alle volte ingente.

Il professionista competente conosce la legislazione in materia di risparmio energetico, di agevolazioni fiscali, conoscenze che si traducono in rimborsi anche importanti, seguendo le procedure e fornendo le documentazioni necessarie agli uffici competenti.
Il web, offre anche la possibilità di rivolgersi ad un architetto on line in grado di progettare la casa a distanza; ci si può quindi relazionare con lui online senza la necessità di incontrarsi. Ovviamente questo tipo di soluzioni è consigliato per opere minori e arredamento d’interni.
Sul web non solo manterrete i contatti, ma l'architetto stesso potrà step by step proporti i materiali, gli accessori per l'arredo finale, i mobili per rendere concreti i vostri sogni.

Valutazioni prima di progettare la casa

Prima di progettare la casa dovrai quindi scegliere l’architetto giusto che, assieme a te, farà una serie di valutazioni necessarie al progetto della tua casa e precisamente:
  • esigenze del committente
  • budget a disposizione
  • stile architettonico della casa
  • stile degli interni e dell’arredamento
  • tipologia di impianti
  • colori e finiture

Una volta ultimato il progetto si dovranno fare una serie di scelte che riguardano la fase realizzativa, ovvero organizzare un team operativo con collaboratori fidati in grado di mettere in opera il progetto.
L'architetto si assumerà la responsabilità dell'esecuzione dell'intervento, garantendo di utilizzare materiali idonei, ovviamente rispettando le spese preventivate le assicurando che tutto venga realizzato a perfetta regola d’arte.
Hai in mente un nuovo progetto? Contattami