Tariffa architetti

27/11/2019 - Hai dubbi sulla tariffa degli architetti, vuoi capire come è calcolata e nello specifico di cos'è? Ecco la nostra guida definitiva al tariffario del progettista che fugherà ogni tuo dubbio.

Tariffario per architetti: cos'è e a cosa serve

Per tariffario per architetti si intendono tutte quelle metodologie o schemi che possono far calcolare al meglio l'onorario, o la parcella, al professionista. Ognuno di questi è libero di prediligere un metodo o l'altro, anche a seconda del tipo di lavoro svolto e, spesso, anche in base alla propria esperienza e quotazione o fama.
Ma non preoccuparti, prima di affidare la tua progettazione all'architetto in questione sarai informato su tutto mediante preventivo dettagliato che lo stesso ti fornirà e che tu dovrai sempre richiedere e non solo al progettista. In generale le variabili che concorrono alla stesura del prezzo finale di un intervento dell'architetto possono essere:

  • il tempo impiegato
  • la sua fama o esperienza
  • il coinvolgimento di altri professionisti
  • il materiale utilizzato, cancelleria, marche da bollo, ecc.
  • la percentuale sul valore totale della realizzazione.

Ovviamente, come detto anche prima, ogni professionista utilizza un suo tariffario e di seguito ti faremo conoscere alcuni metodi di calcolo del suo onorario.

Onorario a percentuale

L'onorario a percentuale è sicuramente il metodo di calcolo più utilizzato per la quantificazione della parcella dell'architetto. In questo caso il professionista riceverà un compenso proporzionale al valore dell’opera stessa. Esiste uno strumento di calcolo che segue le direttive della normativa attuale di riferimento, cioè il D.M. 140 del 20 luglio 2012.
In via generale però, per tutte quelle prestazioni standard come per esempio la direzione dei lavori, gli studi sulla fattibilità dell'opera, le stime di spesa, lo studio della classe energetica e simili, la percentuale della tariffa degli architetti va dal 6 al 9%. Esistono ovviamente altre tipologie di intervento che non rientrano in questo calcolo e per questo ti consigliamo di visionare gli altri metodi sotto descritti.

Onorario a vocazione

L'onorario a vocazione invece è semplicemente un tariffario orario, utile in quei casi in cui l'architetto non possa utilizzare il metodo a percentuale. Ogni professionista ha anche una tariffa appunto oraria e l'architetto troverà utile applicarla quando per esempio dovrà svolgere:

  • spostamenti e trasferte per il cliente
  • rilievi e studi senza che ci sia un progetto proprio da realizzare
  • commissioni di genere burocratico per conto del cliente, ecc.

In via generale non è stabilito un minimo onorario a vocazione per i professionisti del settore ma, come riferimento, ci si può rifare ad una vecchia legge e alle sue successive modifiche: la L. 143/1949. Secondo questa le tariffe degli architetti sono pari a: euro 56 circa all'ora per un architetto e 37 euro circa per un aiutante architetto iscritto all'Albo.

Tariffa architetti a discrezione del professionista

In questo caso l'onorario sarà a completa discrezione dell'architetto e comunque tutte le voci saranno da te visionabili nel preventivo, obbligatorio per legge e da presentare dettagliato nei minimi termini prima della conferma dell'incarico da parte tua.
Ad esempio quando chiedi una consulenza lo stesso professionista applicherà una sua tariffa in base anche alla complessità di questa, ad eventuali ricerche che dovrà fare ed è impossibile utilizzare un onorario standard. Non ha infatti lo stesso valore una consulenza relativa allo studio geologico di un'area edificabile ed una che riguarda la scelta degli arredi per un appartamento ex novo.
POST CORRELATI
01 mar 2019 Parcella architetto

Il metodo più impiegato per calcolare la parcella dell’architetto in base al valore dell’opera da realizzare…

Leggi articolo
05 nov 2017 Costo architetto

Vuoi conoscere quanto costa l'architetto e un suo progetto...

Leggi articolo
04 mar 2017 Costo architetto d'interni

Molto spesso chi deve rivisitare o ristrutturare casa si domanda cosa e fa e quanto può costare un architetto d'interni? Il compenso dipenderà dalle prestazioni richieste e soprattutto dal livello dell'interior desiger incaricato...

Leggi articolo
04 giu 2017 Costo architetto ristrutturazione

Frequentemente ci viene chiesto quanto costa un architetto per ristrutturare casa? La progettazione relativa ad interventi di ristrutturazione richiede professionalità e lunga esperienza in materia...

Leggi articolo
20 apr 2017 Il preventivo dell'architetto

Prima di affrontare un intervento di arredamento o ristrutturazione scegliete l'architetto al quale rivolgervi e richiedete un preventivo relativo alle sue competenze; ti raccomando di non scegliere l'architetto per quanto costa ma in base alle sue capacità...

Leggi articolo
Hai in mente un nuovo progetto? Contattami