Cucina in muratura: tipologie, stili e caratteristiche

24/03/2021 - Le cucine realizzate in muratura consentono di ottimizzare gli spazi con un’estetica moderna o che si rifà alle cucine di un tempo, ricche di fascino e tradizione.

La scelta di questa tipologia di cucina consente di avere all’interno della propria casa un pezzo unico ed elusivo che difficilmente si può avere scegliendo una cucina prodotta industrialmente.

La cucina in muratura, realizzata da esperti artigiani, ha dunque il pregio del “fatto a mano” che le conferisce fascino, unicità e soprattutto esclusività.

Un pezzo unico realizzato su misura, come un abito sartoriale, per soddisfare le esigenze di chi dovrà vivere ed utilizzare la cucina; si potranno infatti scegliere materiali, forma, dimensioni ed un’infinità di dettagli e particolari in modo da renderla davvero unica e personale.

Lo spazio sarà dunque sfruttato al meglio secondo le proprie scelte ed idee che interessano dunque non solo gli aspetti estetici ma anche quelli pratici e funzionali.

Cucina in muratura con ante in legno color grigio-azzurro.

Caratteristiche della cucina in muratura

I muretti e il piano della cucina potranno essere realizzati con la tecnica di fabbricazione dei muretti in casseri di multistrato marino, in muretti in mattoni alleggeriti o più semplicemente in cartongesso.
I rivestimenti potranno essere in piastrelle, generalmente 10×10, del tipo industriale o fatte a mano che conferiscono sicuramente maggior fascino alla cucina.

Possono essere impiegati pezzi speciali per il piano e inserti decorativi; i muretti verticali potranno essere semplicemente intonacati alleggerendo visivamente il tutto, o rivestiti anch’essi in piastrelle 10×10.

Nella progettazione di una cucina in muratura si dovrà prestare particolare attenzione alle misure di ogni elemento tenuto conto delle misure e dei multipli delle piastrelle, del loro spessore e della fuga tra di loro. Stessa attenzione dovrà essere prestata per le dimensioni dei mobili, porte, cassetti, e soprattutto per l’inserimento di elettrodomestici da incasso, del lavello e del piano cottura.

Si potrà poi giocare sui contrasti abbinando ad esempio un forno moderno  a piastrelle rustiche, mobili con colori accesi su piastrelle bianche e viceversa.

Le cucine in muratura
offrono dunque infinite combinazioni e soluzioni che lasciano spazio alla fantasia di ognuno ma, per la loro complessità, richiedono sempre la puntuale progettazione da parte di un esperto del settore in grado di gestire al meglio gli aspetti tecnici e di consigliarvi per quanto riguarda le questioni estetiche e funzionali.

Elementi della cucina in muratura

Scopri tutte le peculiarità degli elementi che compongono la cucina in muratura, a seconda dello stile che hai scelto per questo ambiente della casa. Ti renderai subito conto dell'importanza del progetto di un architetto d'interni  per realizzarla senza commettere errori.

Vediamo quali sono gli elementi che compongono una cucina in muratura:

La struttura

Gli elementi strutturali che la compongono sono costruiti in opera da un abile artigiano. Sono infatti dei veri e propri muretti che possono essere realizzati con mattoni, in legno o calcestruzzo cellulare. I muretti così realizzati, costituiscono la struttura della cucina in muratura, sorreggono il piano (top) e definiscono gli spazi dove alloggiare le ante dei mobili e gli elettrodomestici.
Per tale motivo dovranno caratterizzarsi per robustezza e rigidità.
Nella fase di progettazione della cucina in muratura, ed in particolar modo della struttura è bene prestare molta attenzione alle dimensioni e altezze dei mobili ed elettrodomestici che andranno inseriti successivamente.

Il rivestimento

Il rivestimento potrà essere costituito da semplice intonaco, resina o le classiche piastrelle.
I muretti possono infatti essere rivestiti con mattonelle o maioliche colorate o più semplicemente intonacati e successivamente resinati; una soluzione più economica può essere quella di utilizzare una semplice pittura a smalto.
Il rivestimento di una cucina in muratura può dunque essere realizzato con differenti materiali. Ti consiglio nella scelta del colore di optare per tine tenui che si rifanno ai colori naturali rimandano ai mobili ed accessori l’uso ti colori accesi e caratterizzanti.

Il top della cucina

Il piano della cucina in muratura può essere realizzato impiegando lo stesso materiale del rivestimento o scegliendone uno differente.
Nel primo caso si ottiene un effetto monolitico, nel secondo si può lavorare a contrasto lavorando si sul tipo di materiale che sul colore.
Può dunque essere fatto con le stesse mattonelle del rivestimento, oppure optare per i classici pietra, e legno oppure materiali decisamente più adatti ad una cucina in muratura moderna come la resina o il cemento lisciato.

I mobili

I muretti che costituiscono la struuttura, come sopra descritto, servono a contenere mobili, cassettiere ed ante estraibili, oltre agli elettrodomestici.
Per chiudere i vani tra muretto e muretto esistono fondamentalmente 3 possibilità:
  • inserire un mobile vero e proprio completo di anta frontale, fianchi, schiena e ripiani interni. In alternativa al mobile ad anta può essere inserita una cassettiera;
  • realizzare ante in legno o altro materiale con le cerniere fissate direttamente ai muretti o ad un telaio in legno opportunamente predisposto;
  • utilizzare delle tendine in tessuto la cui apertura sarà possibile con l’utilizzo di una barra o cavo d’acciaio sul quale potranno scorrere; questa soluzione, decisamente economica, può essere adatta per una cucina in muratura rustica.

Gli elettrodomestici

Nelle cucine in muratura la gamma di modelli degli elettrodomestici disponibili, risulta decisamente ridotta rispetto alle cucine standard.
La scelta degli elettrodomestici dipende dallo stile che abbiamo scelto per la nostra cucina in muratura; una linea classica, come quella anni ’50 proposta da smeg, per uno stile country, rustico e shabby, o elettrodomestici hi-tech dalle linee futuristiche per una cucina in muratura moderna.
Lo stesso vale per i frigoriferi, che nelle cucine in muratura sono generalmente freestanding o più raramente ad incasso rivestiti con lo stesso materiale delle ante dei mobili.
Gli elettrodomestici per cucine in muratura hanno tecnologia e funzioni simili a quelli per cucine tradizionali e varieranno a seconda della marca, modello e fascia di prezzo.

Cucine in muratura piccole

Le cucine in muratura piccole sono senza dubbio la scelta migliore per te che vuoi arredare in modo personalizzato i tuoi spazi ridotti. Sì, perché quando si è davanti ad angoli difficili è indispensabile realizzare qualcosa di unico e che possa ottimizzare la metratura in ogni dettaglio.

Una piccola cucina in muratura con rivestimento e pino in cemento lisciato.

Una cucina in muratura sarà eterna, accogliente, bella da vedere e naturalmente funzionale se progettata da mani esperte.

Non solo, oggi le cucine in muratura possono essere realizzate negli stili più vari e non solo dai tratti rustici come una volta. Pensa ad esempio alla tua piccola cucina diventare un ambiente caldo, pratico ed evergreen grazie ad un mobilio in stile nordico, oppure iper moderno ma in muratura.

Sicuramente l'effetto sarà eccezionale e potrai anche sbizzarrirti con i colori, con le finiture, con le piastrelle para-schizzi e anche la conformazione in muratura a vista risulta oggi molto apprezzata, nonché considerata molto versatile e personalizzabile a piacere anche ogni anno con accessori, tessuti d'arredo, ecc.

Le cucine in muratura piccole sono la scelta ideale, e anche la meno scontata, per caratterizzare e ottimizzare uno spazio che, con mobili standard, risulta impossibile fare. Inoltre avrai davvero infinite possibilità di scelta grazie pure all'intertvento professionale del tuo architetto di fiducia.

Cucina in muratura con penisola

Se disponi di un ampio spazio potresti pensare di realizzare una cucina in muratura con penisola.

Sì, questo prolungamento angolare del mobilio cucina è ideale per armonizzare l'ambiente, per renderlo più accogliente, funzionale e raccolto, più conviviale. Ma non solo, la penisola può anche ottimizzare l'ampio spazio che hai a disposizione, riempire in parte il centro della stanza.

Potrai anche, con la penisola, creare un piano per i fuochi o un piano di lavoro molto agevole e comodo, oppure usare la stessa penisola come tavolo per veloci snack, per la colazione e aggiungere sgabelli regolabili per godere di questo angolo.

Le soluzioni spaziali e stilistiche sono anche in questo caso pressoché infinite e potrai vestire la tua cucina in modo eterogeneo a seconda del tuo gusto, ma anche della tua personalità e del mood generale della tua abitazione.

Cucina in muratura con penisola in cemento lisciato.

Una penisola in muratura può essere anche dotata di vani porta-tutto per esempio, oppure essere rivestita in piastrelline, in tesserine di-mosaico, o anche con la tecnica iberica del Trencadìs. O ancora potrai far realizzare una penisola in muratura in sasso, in corten, rivestita in resina e dare vita al tuo stile d'arredo preferito senza limiti e sfruttando sempre al centimetro la metratura a disposizione.

Cucina in muratura moderna

Una cucina in muratura moderna ha per lo più linee minimali, contorni ben delineati, precisi, massicci o visivamente più leggeri a seconda del mood preferito.

Potrai per esempio propendere per una muratura che accolga un mobilio in legno chiaro, da armonizzare ai contorni murati, oppure creare divergenze cromatiche e contrasti.

Puoi in questo caso optare per mobili da cucina in legno verniciato scuro, anche laccato da inserire nella muratura chiara, magari rivestita in resina o con un effetto cemento, oppure con piastrelle molto moderne.

Cucina in muratura moderna in resina grigia e ante in legno.

In generale le tonalità di colore preferite per chi realizza una cucina in muratura di stampo contemporaneo sono quelle neutre  come ad esempio:
  • il bianco, in tutte le sue varianti
  • il grigio chiaro o molto scuro
  • il nero
  • il panna, il beige e il marrone della giusta nuance
  • il tortora
Quest'ultimo dà un tocco molto raffinato all'ambiente e si armonizza bene anche con gli altri colori, pure con alcuni decisamente vivaci.

Inoltre il tortora è disponibile in tante varianti, può infatti virare all'indaco, al violetto, oppure al marrone, al grigio.

A fare la differenza in una cucina in muratura moderna saranno anche gli accessori, come i pensili che possono essere pure realizzati con materiali diversi quali l'acciaio, la plastica, il plexiglas e abbellite con strisce a led.

Da non trascurare anche eventuali sgabelli o sedute: definiranno lo stile dell'intero ambiente e potranno anche dare quel quid in più, quel tocco eccentrico, o al contrario iper raffinato, che non guasta mai.

Qeusto tipologia di cucina può essere utizzato per arredare casa in stile minimal o moderno garantendo coerenza con il reto dell'arredamento e conferendo all'ambiente più importante della casa un carattere davvero speciale ed unico.

Cucina in muratura moderna bianca con piano nero.
 

Cucina in muratura moderna bianca

La cucina moderna bianca è un vero concentrato di versatilità, sta infatti bene ovunque e ben si accorda con le più diverse personalità e i gusti dei clienti più diversi.

Inoltre una cucina bianca è senza tempo, può risultare anche molto facile da pulire se si scelgono i giusti materiali di rivestimento e il pericolo che ingialliscano col tempo è ridotto al minimo.

Un cucina in muratura bianca, magari pendant con la verniciatura delle pareti, risulterà ideale in una stanza piccola, anche molto piccola perché donerà ariosità, farà sembrare di fatto la stanza più ampia, spaziosa.

Cucina in muratura moderna bianca con ante in legno grezzo.

Allo stesso modo potrà essere perfetta pure in un ambiente molto grande e qui potrai giocare con gli accessori, aggiungere magari sgabelli alla penisola molto vivaci, creare pendant con questa nuance ed eventuali mensole, con il frigorifero, ecc.

Una cucina in muratura moderna bianca può anche non essere total white ma giocata con materiali, texture, colori differenti.

Le idee più di tendenza? Muratura bianca e mobilio in legno grezzo chiaro o molto venato, muratura effetto cemento o grigio, anche in resina, con mobilio laccato total white, oppure muratura bianca a vista ed elettrodomestici iper moderni in acciaio.

Cucina in muratura rustica

Per antonomasia, specie nell'immaginario più comune, la cucina in muratura è rustica e ricorda quegli ambienti legati alle cascine di un tempo.

In effetti le cucine in muratura nascono sicuramente in quei contesti, perfette per arredare una casa in campagna, ma oggi possono prendere vita anche in appartamenti urbani, in contesti diversi e anche molto moderni. Sì, anche lo stesso stile rustico può essere mitigato e personalizzato in maniera profonda abbinandolo pure ad un mood più contemporaneo.

Per un perfetto stile rustico in una cucina in muratura però ti suggeriamo l'utilizzo di mobili in legno, non per forza neutri o grezzi ma pure colorati, magari verde salvia o rosso bordeaux se ti piace la nuance. In questo caso la muratura può essere bianca, magari strollata come si usava un tempo e pure nelle vecchie taverne; o ancora potrai scegliere di ricoprire la parte murata con piastrelle o sasso, mattone.

C'è anche chi propende per materiali sintetici che ne imitano l'allure, ma in questo caso l'architetto saprà consigliarti al meglio.

A fare anche qui la differenza sono i dettagli, per esempio i pomelli dei cassetti e delle ante, potrai eventualmente propendere per qualcosa di moderno se vuoi mitigare il mood rustico, oppure scegli il classico in ceramica o legno.


Cucina in muratura rustica con ante verde e oro.

Cucina muratura shabby

Lo stile shabby è da anni molto in voga e le cucine a tema in muratura stanno bene praticamente ovunque, specie in cointesti antico o di campagna.

Anche nella tua casa vacanza potrai propendere per una cucina in muratura shabby e rendere lo spazio molto luminoso, accogliente, romantico per certi aspetti. Sì, perché questo genere d'arredo è caratterizzato da:

  • mobilio in legno anche dipinto di chiaro o decapato;
  • stoffe con merletti o comunque tessuti naturali, in lino e cotone soprattutto, che donano leggerezza, benessere e rilassatezza.


Cucina in muratura shabby total white.

Il nostro consiglio è quello di realizzare una cucina shabby ma che non sia caotica, che abbia gli accessori indispensabili e che non sia costipata di fronzoli e orpelli inutili.

Quindi sì ai tessuti d'arredo fondamentali, ma senza esagerare; per la muratura la suggeriamo o tutta bianca, o beige, oppure coperta di piastrelle chiare, anche decorate finemente se ti piace il genere.

In commercio troverai mobili cucina già completi e in perfetto stile shabby che già ti daranno delle "linee guida" da seguire per portare avanti questo mood anche in un contesto in muratura.

Cucine country in muratura

Le cucine country in muratura sono anch'esse veri capisaldi, cioè come per lo stile rustico sono per antonomasia quelle autentiche.

Spesso è complesso distinguere quelle rustiche dalle country e per certi dettagli pure da quelle shabby: tutti questi generi infatti utilizzano in primis mobili in legno dalle linee classiche o retrò ed accessori che si rifanno ad uno stile appunto rustico, campagnolo, anche se spesso rivisitato.

Per creare quindi la tua cucina country in muratura ti suggeriamo pure l'utilizzo di materiali grezzi o quasi come il cotto, la pietra per il lavello, per il piano di lavoro, oppure per rivestire la parte murata.


Cucina cauntry in muratura bianca.

Via libera anche alle piastrelle, ai mattoncini, a rivestimenti sintetici che imitano il mood di quelli naturali che spesso hanno un costo decisamente più proibitivo.

E non trascurare i dettagli: via libera a padelle e pentole in rame appese alle pareti, a strofinacci e tessuti d'arredo nettamente country, a pomelli e maniglie in ferro battuto o in ceramica dipinta, a credenze con vetri lavorati e a punti luce con design d'un tempo in ceramica ma pure in materiali plastici a scelta.

Cucina in muratura da esterno

Forse ne avrai visti alcuni esempi sui dépliant o sulle riviste di arredo giardino e te ne sarai già innamorato: stiamo parlando delle cucine in muratura da esterno.

Sono infatti veri oggetti del desiderio, specie per chi ha ampie terrazze cittadine o per chi ha ville o rustici con un bello spazio all’aperto.
Che sia la tua dimora principale o di vacanza sicuramente la cucina esterna in muratura potrà fare al caso tuo e vedere anche protagonisti elettrodomestici specifici per l'esterno e per portare in tavola ottimi manicaretti.


Cucina in muratura da esterno in pietra ed elettrodomestici in acciaio.

Sì, in commercio ci sono ad esempio stufe e cucine, barbecue attrezzati da poter inserire nelle strutture in muratura che si rivelano molto performanti e dal design eccezionale. Per lo più sono in acciaio e ben si intonato a strutture in mattone, in piastrelle, in sasso, o in cemento grezzo.

Il bello delle cucine per esterno in muratura è che potrai inserirle in un habitat naturale, per esempio potrai anche costruirle accanto ad un muro con piante aromatiche che fuoriescono da nicchie e la vista sulla piscina o sul resto del giardino farà da cornice da sogno.

Anche in questo caso però si rivela necessario l'intervento di un architetto per esterni che saprà realizzare per te un progetto ad hoc, mantenendo alta la sicurezza e rispondendo al meglio alle tue più specifiche esigenze.

Cucina in muratura con mattoni a vista

E concludiamo la nostra guida alle cucine in muratura con quelle con mattoni a vista, senza dubbio tra le più iconiche del genere, perfette pure per l'esterno.

Potrai comunque personalizzare questo genere di cucina in modo davvero ampio, per esempio scegliendo la nuance del mattone, non ne esistono infatti solo in tonalità cotto e potrai abbinarli a piastrelle chiare, ad altre dipinte a mano, oppure a dettagli più moderni.

Per esempio optando per un mattone chiaro potrai decidere di abbinarlo ad un rivestimento in resina sui toni del grigio, o del marrone e creare abbinamenti insolito ma più contemporanei di quelli classici.
Non solo, potrai utilizzare elettrodomestici praticamente del genere che preferisci e in materiali diversi, scegliere di coprirli con ante in legno o di lasciarli a vista a seconda del tuo gusto.

Un bravo architetto saprà trovare la soluzione più giusta per te e saprà suggerirti materiali, texture e abbinamenti che magari nemmeno ti saresti immaginato possibili.
Rendere infatti del tutto tua una cucina in muratura non è sempre semplice, ma un architetto preparato saprà aprirti veramente un mondo, darti opzioni attraenti e che siano in linea con la tua personalità e il tuo genere d'arredo preferito.


Cucina in muratura con mattoni a vista.

Costo cucina in muratura

Il costo per realizzare una cucina in muratura varia molto a seconda delle caratteristiche costruttive, delle finiture e degli elettrodomestici.
Se disponi di un budget limitato è bene, prima di iniziare la costruzione della  cucina, definire tutti i dettagli e le dimensioni e farti fare da un artigiano di tua fiducia un preventivo dettagliato.

Il progetto della cucina e relative misure dovranno prevedere:
  • materiale e dimensioni dei muretti e della struttura del piano;
  • materiale del rivestimento;
  • materiale di rivestimento del piano;
  • materiale e tipologia dei mobile;
  • elenco degli elettrodomestici e caratteristiche.

Sul costo finale della cucina influirà in modo importante la manodopera e le ore in economia relative a varianti e piccoli imprevisti.

POST CORRELATI
22 gen 2018 Come progettare la cucina

Ai giorni nostri la cucina, come del resto accadeva in epoche passate, oltre ad essere il luogo destinato alla preparazione dei pasti è luogo d’incontro dove conservare e socializzare. Nella progettazone della cucina contemporanea...

Leggi articolo
Hai in mente un nuovo progetto? Contattami