Lampada Tolomeo di Artemide versione da tavolo, da terra, a parete e soffitto

16/12/2021 - La lampada Tolomeo di Artemide è stata disegnata da Michele De Lucchi, con Giancarlo Fassina, più di 30 anni fa e ancora è iconica, versatile e bella.

La lampada Tolomeo è una lampada in alluminio la cui struttura ha dei bracci orientabili. È un prodotto molto versatile: grazie alla sua luce diretta è possibile utilizzarla con qualsiasi stile di arredamento ed è perfetta come lampada da camera, da studio o da scrivania. Altra caratteristica non indifferente è che la si trova in diverse versioni ed è un prodotto emblema del design Made in Italy.



La nascita della lampada Tolomeo


La lampada Tolomeo realizzata da Artemide e disegnata da Michele De Lucchi con Giancarlo Fassina è la più venduta di sempre.

Nasce nel 1987 e oggi l'azienda produttrice milanese le ha destinato un'intera fabbrica: la produzione annua è di circa mezzo milione di pezzi.

Ma come è nata Tolomeo? Il designer si era prefissato una mission ambiziosa, cioè voleva rivoluzionare la più tradizionale lampada da tavolo a pantografo confrontandosi con i modelli iconici del design moderno dell'epoca.
Tra questi citiamo la lampada Naska Loris, ben noto punto luce norvegese del 1933 prodotto da FontanArte, la lampada Luxo, disegnata nel '37 da Jac Jacobsen e alla quale si ispira il logo della Pixar, e infine alla Anglepoise.

Tolomeo supera di gran lunga le aspettative e si impone sul mercato per diversi punti di forza.
Per esempio vengono ridotti i costi di produzione grazie a piccole accortezze altamente tecnologiche come la scelta di utilizzare l'alluminio e cavi d'acciaio mantenuti in tensione da specifici giunti.
In questo modo si eliminano le molle che bilanciavano ad esempio i modelli sopra citati e ai quali De Lucchi si è ispirato e ne guadagna pure la leggerezza della lampada.

In soli due anni Tolomeo by Artemide spopola tra i consumatori, vince il Compasso d'oro ADI ed entra nell'immaginario collettivo come accessorio hi-tech d'avanguardia, sobrio ed elegante capace di unire alta tecnologia al design.

E il nome Tolomeo? Gli è stato dato il giorno prima della presentazione al Salone del Mobile di Milano. Fu scelto grazie all'estro di Ernesto Gismondi, fondatore di Artemide e Ingegnere, che ogni anno realizzava una lista di nome papabili per gli oggetti prodotti dall'azienda.
Tolomeo era un astronomo e matematico, un visionario e rappresentava appieno l'idea della nuova lampada da tavolo.

Oggi la Tolomeo, nella versione da scrivania è disponibile in svariate versioni, ne esistono per tutti i gusti, declinate in diverse dimensioni e colorazioni, ci sono anche da terra, a sospensione, da parete e non mancano le nuove versioni a led.



Il designer della lampada Tolomeo


Michele De Lucchi è un grandissimo architetto e designer italiano nato nel 1951 a Ferrara. Si è laureato a Firenze ed è stato protagonista di movimenti architettonici radicali e sperimentali come Alchimia, Cavart e Memphis.

Nell'ambito del design ha dato vita a tantissimi complementi d'arredo, più o meno iconici e collaborando con note aziende Made in Italy quali Artemide, Olivetti, Alessi, Uniform, Alias e anche con la parigina Hermès.

In veste di architetto ha progettato e ristrutturato molti edifici in Giappone per multinazionali e per aziende italiane, è stato curatore di numerose mostre e progettista per grandi musei.

Ha anche creato immobili privati e non negli USA, in Georgia, mentre in Italia, in tempi più recenti, ha sviluppato numerosi progetti per la città di Milano.
Tra i più degni di nota il Padiglione Zero, quello di Intesa San Paolo e l'Expo Center per l'esposizione del 2015 e il Pavilion in piazza Gae Aulenti.

Dopo il 2000 ha rivestito il ruolo di professore in atenei prestigiosi ed è stato nominato, dal Presidente Ciampi, Ufficiale della Repubblica Italiana.

Artemide: l’azienda che produce la lampada Tolomeo


Artemide è una importante azienda Made in Italy specializzata nella produzione di accessori illuminanti.

È stata fondata nel 1960 e il suo slogan è: The Human and Responsible Light.

Il brand unisce il design alla funzionalità, alle innovazioni e i prodotti risultano espressione di ricerca e di notevole qualità di manufacturing tipicamente italiana.

Durante gli anni di attività Artemide ha depositato numerosi brevetti e ha contribuito alla nascita di oggetti di design oggi iconici come appunto la lampada Tolomeo, la Eclisse disegnata da Vico Magistretti nel '67, la Pipe del 2004 di Herzog & De Meuron e la collezione IN-EI del 2014 di Issey Miyake.

L'azienda Artemide mantiene oggi la sede del gruppo a Pregnana Milanese e dispone di ben 55 showroom mono-marchio distribuiti in tutto il mondo.

Tutte le versioni della lampada Tolomeo


La lampada Tolomeo di Artemide è considerabile come uno status simbol, come l'apparecchio illuminante più attuale, nonostante abbia più di 30 anni.
Questo perché, oltre al suo design evergreen e hi-tech, è caratterizzata da alta tecnologia, da una leggerezza che la rende facile da trasportare e spostare e da una grande durata nel tempo.

Ci sono poi infinite varianti della più classica Tolomeo; come accennato oggi Tolomeo è un'intera collezione di lampade e non solo da scrivania.

Scopri qui tutte le versioni disponibili e tra le quali scegliere le tue preferite.

Lampada Tolomeo da terra


La lampada Tolomeo da terra è un oggetto di design irresistibile e che potrà ben intonarsi nelle stanze arredate con gli stili più diversi.



Questo è possibile per le sue linee precise e minimal, per la sua allure discreta ma incisiva e per le infinite declinazioni disponibili in commercio.

Sì perché, se la versione più classica è in alluminio lucidato con diffusore pendant orientabile in tutte le direzioni, esistono modelli con paralume in tessuto che ne cambia al primo colpo d'occhio il mood.

Tornando alla versione classica di Tolomeo da terra sottolineiamo che anche la base e l'intera struttura a bracci mobili è in alluminio lucidato, materiale non solo sempre attuale ma ultra resistente e al contempo leggero.

Tolomeo Mega terra

La Tolomeo Mega da terra non cambia nella struttura classica, ma si differenzia per il suo paralume e per le dimensioni generali più generose.



La base circolare è in alluminio come pure la struttura a bracci mobili e ogni elemento è pendant.

Per esempio troverai versioni total black, in acciaio lucido, ottone, ecc. Focus importante è il diffusore, realizzato in tessuto o in pergamena a seconda del modello, ampio e sinuoso, ma al contempo minimale e attraente.
Inoltre è supportato da materiale plastico, è orientabile a 360 gradi, è dotato di equilibratura con molle e gli snodi sono in alluminio brillantato.

La Tolomeo Mega da terra è disponibile anche dimmerabile e in generale permette di sfruttare un fascio di luce orientabile che crea subito atmosfera e che renderà la stanza domestica o lavorativa subito più caratteristica e funzionale.

Lampada Tolomeo da tavolo


La lampada Tolomeo da tavolo è l'indiscusso apparecchio illuminante più iconico della capsule Artemide.



Oggi è realizzato in alluminio lucidato, base e struttura dei bracci mobili, alluminio brillantato per gli snodi e diffusore in alluminio anodizzato.

La base circolare ha diametro pari a 23 cm e la sua altezza totale è di 129 cm massimi.

Della stessa linea troverai anche la versione Micro, Mini e Mega, quest'ultima contraddistinta, come per la versione da terra, da paralume in tessuto o in pergamena pendant alla struttura per colorazione.

Tolomeo Micro tavolo

Che dire della Tolomeo di Artemide Micro da tavolo?

Siamo di fronte alla stessa linea di lampada, ma ciò che fa la differenza è la sua dimensione ridotta e la disponibilità di colorazioni.



Queste sono ben otto, tra le quali la tradizionale in alluminio lucidato, mentre la più glamour è senza dubbio quella oro, le più vivaci sono invece blu, rosso, giallo, arancione, le evergreen sono total black e total white.

Le dimensioni sono pari a: 17 cm di diametro per la base circolare e 73 cm di altezza totali.

Tolomeo Mini tavolo

La lampada Tolomeo Mini da tavolo è disponibile in tre diverse varianti colore, tutte nuance neutre e facili da abbinare ai contesti più diversi.



Si tratta di versioni total black, white ed è immancabile la classica in alluminio lucidato, quella più iconica dell'ìintera capsule by Artemide.

A contraddistinguere la versione Mini è indubbiamente la dimensione, pari a: 20 cm di diametro della base e 108 cm totali di altezza.

Tutto il resto rimane invariato rispetto alle precedenti varianti descritte e firmate dall'architetto e designer Michele De Lucchi.

Lampada Tolomeo da parete


La lampada Tolomeo di De Lucchi è una vera innovazione nel campo del design.



Ben poche volte infatti un modello di apparecchio illuminante nato da appoggio diventa, in maniera così armoniosa e funzionale, anche uno strumento da parete.
No, non parlo di una storpiatura forzata del modello originale, niente affatto, si tratta di una naturale evoluzione e adattamento che non snatura la vera Tolomeo.

Ovviamente nella linea da parete ci sono tante differenti versioni per meglio assecondare le esigenze illuminanti di ciascuno e per meglio arredare lo spazio a disposizione.

Scopri di seguito qual è la tua Tolomeo da parete ideale.

Tolomeo Micro parete

La Tolomeo Micro da parete ha la stessa struttura della tradizionale da tavolo, solo che la base si ancora al muro, un po' come si farebbe con una applique.



Le dimensioni della versione più piccola, la Micro appunto, sono pari a 73 cm massimi di altezza e a 17 cm della base circolare.

La lampada è disponibile in tante varianti colori, le medesime viste per la Micro da tavolo.

Tolomeo Mini parete

La Tolomeo Mini da parete di Artemide si aggancia al muro come una tradizionale applique, è disponibile in tre varianti colore, come nel caso della Mini da tavolo e ha altezza massima di 106 cm.



Il braccio snodabile è composto da due sezione infatti, una da 71 cm e l'altro da 57 cm e il paralume è orientabile a piacere in tutte le direzioni.

Tolomeo Faretto parete

Ecco anche una scenografica, e funzionale, versione faretto della Tolomeo da parete by De Lucchi per Artemide.



In questa veste la classica lampada da tavolo mantiene le sue linee topic come la base circolare, il paralume e la struttura in acciaio con tutti i dettagli del caso.

A fare la differenza è senza dubbio l'allure più compatta e le dimensioni ridotte che prevedono la totale eliminazione dei bracci.

La Tolomeo Faretto da parete è disponibile nella versione Micro con altezza e diametro da 20 cm, oppure con larghezza totale da 25 cm e 23 di altezza, entrambe solo in acciaio anodizzato.

Non mancano versioni switch-on e con o senza interruttore dimmerabile.

Tolomeo Mega parete

La Tolomeo Mega da parete, sempre by Artemide e su design di Michele De Lucchi, spicca per la sua maestosità.



I bracci slim infatti lasciano spazio al paralume, di stampo classico, altamente scenografico e attrattivo.

È sicuramente una lampada da muro ideale in stanze medio-grandi perché il suo ingombro è pari a: 32 cm di diametro della base e 202 cm di altezza totale dei bracci.
La struttura è disponibile sia in acciaio che total black, mentre il paralume può essere pendant oppure in pergamena naturale, in tessuto nero o in seta bianca.

Tolomeo Basculante parete

La lampada Tolomeo Basculante da parete mantiene la sua intramontabile e iconica identità, ma si contraddistingue per la disposizione del paralume, non più verticale e a proseguimento dei bracci, ma appunto basculante e, in sostanza, che punta verso il basso.



Lo stesso ha diametro di 18 cm, mentre la lunghezza dei bracci è di 117 cm totali.
La struttura è in acciaio lucidato, come nella versione più classica da tavolo, i paralumi sono disponibili in raso nero o pergamena naturale.

Lampada Tolomeo sospensione a soffitto


La famosissima lampada Tolomeo by De Lucchi per Artemide è disponibile anche in versione a sospensione, perfetta da sistemare a soffitto al centro della stanza, magari per illuminare un importante tavolo da pranzo retro, o uno più nuovo e dalle linee moderne.



Scopri di seguito i due modelli disponibili, entrambi altamente scenografici ma pure senza tempo e capaci di conferire quel quid in più alle stanze pure più sobrie.

Tolomeo Decentrata sospensione

Tolomeo Decentrata a sospensione è una lampada che è stata progettata nel 1996 dagli stessi designer della Tolomeo classica degli anni '80.



Le caratteristiche distintive e tecniche sono invariate rispetto al modello classico, perr esempio la struttura ha bracci mobili realizzati in alluminio lucidato, un sistema di equilibratura a molle e snodi in alluminio.

Il paralume, come nelle altre versioni più moderne, è disponibile in pergamena o in tessuto, in due diversi colori, ecrù pergamena natura e nero di dimensioni diverse.
Per esempio troverai il paralume da 24, 32 o 36 cm di diametro, mentre le altezze totali sono rispettivamente di 1780, 1830, 1860 cm.

Tolomeo Due Bracci sospensione

La Tolomeo Due Bracci a sospensione è ancora più scenografica e funzionale, perfetta sia in contesti domestici che lavorativi o professionali dei generi più diversi.



È presente un'asta/braccio centrale che si sdoppia, sul finale dei due bracci terminali altrettanti paralumi pendant.

Il braccio rigido è adattabile in base all'altezza del soffitto e delle tue esigenze, restano invariate tutte le altre specifiche tecniche tipiche della Tolomeo classica.

Tolomeo Basculante sospensione

Come per il modello di Tolomeo visto prima, la specifica Basculante sta nella posizione del paralume, qui doppio.
Gli stessi non sono posti verticalmente come i bracci, ma sono trasversali e puntano direttamente verso il basso.



Potrai scegliere tra quattro diverse dimensioni di paralume: da 24, 32, 36, 42 cm di diametro, mentre l'altezza totale può variare in base alla regolazione del cavo ed è da minimo 93 ad un massimo di 137 cm.
Infine, la larghezza totale è di 130 cm e i paralumi li puoi trovare in pergamena ecrù o in tessuto nero.

Tolomeo Mega sospensione

La lampada Tolomeo Mega a sospensione si discosta molto dalle altre descritte fino a qui.



Il paralume resta quello, seppur molto più ampio, dei modelli più recenti di De Lucchi e Fassina per Artemide, mentre i bracci del modello originario scompaiono.
Lo stesso diffusore è sorretto da fili sottilissimi che quasi non si notano e sottolineano, anzi enfatizzano, la leggerezza dello stesso.

La piccola base da soffitto resta invece tonda, ma è più discreta. Il paralume lo potrai scegliere con diametro da 42 o 52 cm, mentre l'altezza è di 36 cm.
I colori del diffusore sono nero, ecrù pergamena naturale e bianco satin.

Lampada Tolomeo pinza

L'iconica lampada Tolomeo di Artemide è disponibile anche in versione pinza, una rivisitazione alquanto moderna e versatile che piace tantissimo soprattutto ai giovanissimi.



Si tratta infatti del medesimo paralume del modello originario Tolomeo, ma reso più smart dalla pinza in alluminio alla sua estremità.

Non è un apparecchio illuminante senza filo, ma grazie alla pinza terminale potrai agganciare lo strumento dove vuoi, ad esempio su putrelle e travi, alla testiera del letto, ecc.

Tolomeo pinza è disponibile in versione total acciaio, oppure con pinza nera e paralume pendant, oppure arancione, blu o rosso.

Tolomeo Micro pinza

La Tolomeo Micro Pinza la trovi unicamente nei colori moda blu, arancione e rosso, con pinza acciaio.



È, come la versione più grande, composta da pochi pezzi, ma risulta altamente funzionale e resistente e le sue dimensioni totali sono pari a: 20 cm di altezza e 16 cm di larghezza.

Il paralume è orientabile a piacere in ogni direzione.

Lampada Tolomeo Led


Tutte le versioni della lampada Tolomeo by Artemide sono declinate anche in versione led.



Sì, dal modello da tavolo più classico, passando da quello a parete e Micro a pinza potrai usufruire di un notevole risparmio energetico, proprio grazie alle lampadine led.

Questa qualità non è da trascurare e permette a chiunque di godere di una notevole innovazione aggiuntiva.

Hai già in mente quale sarà al tua prossima lampada Tolomeo per la tua casa o per l'ufficio?
Puoi anche abbinare i diversi modelli di Tolomeo in uno stesso spazio, o all'interno di tutta la casa.

Per esempio potrai scegliere Tolomeo a sospensione per la sala da pranzo, anche nel modello Mega, mentre nell'ingresso o nei corridoi avvalerti delle Tolomeo da parete Mini o Micro, e così via.

Filippo Coltro
Filippo Coltro
Architetto e interior designer sono specializzato nella progettazione d'interni di residenze private.
Ho firmato progetti in tutto il mondo, da Hong Kong a Milano, da Padova a Venezia, tutti contraddistinti da una progettualità ricercata, attenta al particolare e alla tradizione, che sa coniugare il gusto della memoria estetica con quello della contemporaneità.
POST CORRELATI
10 apr 2021 Lampada lucellino di Ingo Maurer

La lampada Lucellino prende il nome da i due elementi che la compongono ovvero la luce e l’uccellino; lampadina ad incandescenza è contornata…

Leggi articolo
27 mar 2021 Lampada Pipistrello di Gae Aulenti per Martinelli Luce

Ideata per Martinelli Luce dalla celebre designer italiana Gae Aulenti…

Leggi articolo
02 nov 2020 Lampada ricaricabile da Tavolo Flos Bellhop LED

Bellhop di Flos ricaricabile e da tavolo è una lampada realizzata in alluminio…

Leggi articolo
10 nov 2021 20 oggetti di design famosi per la casa selezionati dall’architetto

Oggetti per la casa diventati vere e proprie icone di design...

Leggi articolo
Hai in mente un nuovo progetto? Contattami