Come scegliere i cuscini per divano: materiali, forme e colori

04/07/2022 - I cuscini del divano, al di là di quelli i dotazione, sono accessori che possono davvero dare nuova luce e veste al tuo sofà. In generale potranno caratterizzare la stanza e permetterti in poche mosse di cambiare outfit al soggiorno in maniera low-cost ogni qualvolta vorrai, anche ad ogni stagione.

Non solo, i cuscini giusti per il divano rendono più confortevole la seduta, il relax, le chiacchiere con gli amici, ma è fondamentale saperli scegliere al meglio.
In questa guida, in esclusiva, ti darò dritte e consigli utili passo passo per selezionare i cuscini perfetti: leggi fino in fono e vedrai che anche il tuo living diverrà un ambiente comodo e di design senza stress.

 

Quale materiale scegliere per i cuscini

 
Come visto in altre guide del mio blog, come quella per scegliere il copridivano ad esempio, il tessuto può fare la differenza.

Nel caso specifico dei cuscini per il divano è importantissimo soffermarsi in primis su questa variabile perché condizionerà il comfort, l'estetica, ma soprattutto la praticità.
Chiaramente dei cuscini sfoderabili sono sempre consigliabili: le fodere le lavi al bisogno in lavatrice, spesso sono anti-macchia e impermeabili e con bambini e animali domestici in casa sono sempre ideali.
 

Ecco qualche altro consigli dell'architetto:
  • scegli tessuti formaldeide-free che siano sicuri e atossici, delicati a contatto con la pelle anche dei più piccoli;
  • prediligi filati naturali come il cotone, il lino, magari con trattamento impermeabile anti-macchia, oppure opta per quelli sindetici o semi-sintetici garantiti e Made in Italy;
  • prediligi tessuti anti-acaro, anti-uffa e anallergici, ci sono davvero tante certificazioni e specifiche da tenere a mente per essere sicuri di non incorrere in irritazioni cutanee, sporcizia e batteri vari;
  • verifica che il tessuto scelto sia lavabile in lavatrice in casa;
  • la fodera dei cuscini è bene sia traspirante, anti-sbiadimento e morbida al tatto;
  • elenca una sorta di palette colore, di nomi di nuance che possono stare bene con il tuo arredo per facilitarti la scelta del cuscino ideale, e poi recandoti in negozio scegli gli accostamenti ideali, tinta unita o anche a fantasia;
  • l'imbottitura dovrà essere morbida e leggera, anche in questo caso formaldeide-free e sicura.
Proprio a proposito di imbottitura ecco alcuni materiali, sintetici e naturali, da conoscere. Infine un focus su alcuni di quelli più acquistati e performanti.
 
I cuscini sintetici sono realizzati con:
  • la gommapiuma;
  • il lattice di gomma;
  • la fibra cava siliconata;
  • l'ovatta anallergica, questa è composta da fiocchi di poliestere siliconato e cavo ed è fra le migliori imbottiture per cuscini che puoi trovare in commercio.

I cuscini naturali sono realizzati con:
  • la piuma;
  • la lana;
  • il cotone;
  • il lino.


I cuscini in piuma, utilizzati poco per il costo elevato e per la poca praticità nel lavaggio, hanno grandi doti come la morbidezza impareggiabile, l'anatomicità e il comfort.
Sono ecologici, termoregolatori naturali quindi adatti ad ogni stagione, traspiranti e deumidificanti. I cuscini di piuma hanno federe a trama fitta in cotone che evitano la fuoriuscita del piumaggio, come detto hanno prezzi più alti della media ma durano a lungo anche se sono necessari particolari accorgimenti.
Per esempio dovrai scuoterli spesso per ridargli la forma, vanno tenuti all'aria aperta per rinfrescarli e necessitano solo di lavaggi a secco.
 
I cuscini in lana o lino, cioè realizzati con fibre naturali sicure e anallergiche, donano subito una grande sensazione di freschezza perché, soprattutto la lana, si tratta di fibre termoregolatrici e che puoi usare tutto l'anno.

Il lino è consigliato per chi soffre il caldo ma può essere attaccato dai batteri e dagli acari, per questo meglio una federa con trattamento specifico.
 
N. B. Un occhio di riguardo, come anticipato, va anche al materiale costruttivo della fodera dei cuscini per il divano.
Le migliori sono realizzate in poliestere di alta qualità e in policotone e prediligi soprattutto i modelli con trattamento protettivo dagli UV. Sarai così certo che i tessuti non perdano colore negli anni o a causa dell'irraggiamento proveniente dalle finestre.
 

Quale forma e dimensione scegliere per i cuscini

 
I cuscini per il divano possono avere forme veramente diverse, da quelle geometriche a quelle irregolari e tu stesso potrai realizzarne con il fai da te di uniche e originali.

In commercio c'è davvero di tutto, ma per essere certo di realizzare un angolo scenografico e piacevole scegli sempre cuscini proporzionali alla dimensione del sofà.
Vediamo, di seguito, quali sono le forme più comuni e utilizzate, quelle che non ti faranno mai sbagliare il mood del tuo soggiorno. 
  • I cuscini per il divano quadrati, sono i più comuni in quanto è molto semplice trovare federe intercambiabili e anche realizzarne con il fai da te è molto intuitivo. Le dimensioni standard sono da 45 cm, 50 cm, 60 cm di lato e trovi anche interi set composti da più pezzi tono su tono oppure fantasia ma giocati con una sola palette cromatica. 
  • I cuscini per il divano rettangolari, sono quelli ideali per te che vuoi non solo un accessorio scenografico ma anche un sostegno confortevole per la schiena, la testa, le gambe, ecc. 
  • I cuscini per il divano cilindrici, detti anche a rullo, sono tra i meno utilizzati e hanno un design stretto e allungato e sono per lo più imbottiti con poliestere o cotone. Questi modelli sono perfetti come elemento centrale all'interno di una composizione di cuscini da disporre su un divano lungo. Grazie al loro particolare design daranno quel tocco di modernità al living che non guasta mai. 
  • I cuscini per il divano rotondi hanno allure classica e risultano molto raffinati, non a caso li si consiglia con rivestimento in velluto, alcantara o comunque in stoffe pregiate e vistose. Sono per lo più utilizzati in tinta unita, ma anche un insieme di fantasie su sofà monocromatico può risultare molto interessante. Se vuoi un cuscino rotondo ancora più elegante prediligi i modelli capitonnè.

 

Come scegliere i colori dei cuscini

 
Scegliere i cuscini giusti per il divano significa anche selezionare i colori o le fantasie più adeguate.
Come accennato anche sopra potrai prendere carta e penna e fare un elenco dei colori presenti nel tuo interior design e poi elencare anche quelli che vuoi aggiungere.

Per esempio:
  • se il tuo living è giocato solo con tinte neutre, il beige e il marrone, potrai scegliere di inserire cuscini di una terza nuance a contrasto come il verde petrolio;
  • se il soggiorno è giocato su tre tinte, due neutre e una a contrasto potrai scegliere di enfatizzarne una adoperando cuscini pendant;
  • se hai già fantasie in soggiorno, come una tappezzeria molto colorata o un divano multicolore allora prediligi cuscini tinta unita di una sola tonalità presente, meglio se neutra per un mood più rilassante, o vivace per aumentare la dinamicità.



Le soluzioni stilistiche sono pressoché infinite, il tuo architetto saprà consigliarti su quelle più audaci o più soft perfette per le tue stanze di casa.
Puoi pure prendere ispirazione dalle riviste del settore, anche se un consiglio mirato è sempre preferibile; al massimo utilizza una palette colore, o dei campioni di tessuto, e poggiali sul tuo divano, fai una fotto d'insieme e scegli l'effetto che preferisci.
 

Quanti cuscini disporre sul divano

 
Quanti cuscini d'arredo utilizzare per il divano?
Ci sono regole che è bene tenere a mente e che ti sto per svelare in esclusiva.

Per esempio:
  • i cuscini devono essere dispari, per un divano da 3 posti utilizza minimo 5 cuscini e così via;
  • se il sofà è di medie dimensioni non utilizzare meno di 3 cuscini;
  • se il sofà è di soli 150 cm di lunghezza puoi osare con solo 2 cuscini, in questo caso utilizzandone troppi perderai comfort e esteticamente il divano sembrerà caotico, poco accogliente e ancora più piccolo;
  • un'altra regola d'oro è questa, metti 2 cuscini in più rispetto al numero di posti dello stesso, è un modo semplice per non sbagliare mai;
  • tieni sempre conto delle dimensioni del divano, i cuscini decorativi devono essere proporzionali, ma se ti piacciono quelli di varie dimensioni allora crea composizioni miste ma scenografiche.
 
 

Come posizionare i cuscini sul divano

 
Come disporre i cuscini sul divano?

Ecco le dritte pratiche dell'architetto che tengono conto dello stile di arredo e del mood che vuoi replicare nella tua zona living.
  • Per un aspetto raffinato e ordinato sistema 2 cuscini ai lati e uno al centro, in generale opta per la simmetria che darà un'allure elegante anche in contesti più moderni;
  • sistema i cuscini dall'esterno, dai braccioli, verso l'interno in modo ordinato, magari utilizzando cuscini di varie grandezze e disponendoli in scala dal più grande (esterno) ai più piccoli verso il centro, l'effetto sarò dinamico e anche ordinato, potrai optare in base al tuo gusto per cuscini della stesa forma o misti.
 

Quale stile scegliere per i cuscini

 
Come scegliere i cuscini per il divano?
Ti ho dato già notevoli consigli pratici, tutti ideali per permetterti di creare un'area living attraente e comoda, unica e del tutto personalizzata.

Ma cosa dire riguardo allo stile d'arredo?
Sicuramente i cuscini dovranno essere affini a questo, enfatizzarne alcune sfumature o aspetti, o al contrario mitigarne la linearità e il rigore e così via.
Abbinare i cuscini al tuo divano o al contesto però non è sempre facile, specie se non sei del mestiere, e anche prendendo spunto dalle riviste o dal web non è sempre un'operazione immediata.

Sappi che:
  • il soggiorno deve già essere arredato con gusto e tutti i colori scelti devono essere ben accostati tra loro;
  • per i cuscini prendi spunto dai colori predominanti, ad esempio quelli delle tende, dello stesso sofà, del tappeto, dei quadri, anche una sola tonalità può essere replicata con le federe, per esempio quella delle cornici decorative alle pareti, delle gambe delle sedie, ecc.;
  • se la zona living è moderna e minimal potrai mantenere questo stile sfruttando cuscini pendant, nelle nuance per lo più neutre come il beige, i colori delle terre, il grigio, ecc.;
  • se il soggiorno è moderno e minimal potrai anche spezzare l'eventuale austerità giocando con cuscini a contrasto con federe in nuance vivaci, anche non presenti già nell'arredo;
  • interessante è la possibilità di mixare cuscini dalle tinte neutre a quelli fantasia, specialmente dal gusto etnico, shabby, nordico;
  • in un contesto vintage potrai scegliere di mantenere lo stesso mood con cuscini capitonnè o comunque realizzati con tessuti pregiati e idonei, oppure azzardare con cuscini più vistosi in pizzo, magari con passamaneria e volant;
  • utilizza sempre federe dai tessuti idonei, in estate meglio il lino, il cotone, filati freschi e che al primo colpo d'occhio risultano invitanti e freschi, in inverno meglio il velluto, la lana, l'alcantara, la ciniglia.
Nei seguenti paragrafi approfondirò meglio alcuni aspetti relativi ai cuscini per il divano di stampo moderno e vintage.
 
 

Cuscini divano moderni

I cuscini moderni per il divano si possono adottare sia in un living pendant, sia in un contesto più classico o datato. In questo ultimo caso saranno perfetti pe mitigare l'austerità e per rendere lo spazio più dinamico e fresco, contemporaneo e vivace.
 
In consiglio di stile in più: scegli un set di federe con trama geometrica moderna, come i pattern tipicamente nordici o scandinavi, ma giocati con nuance neutre.
Puoi anche optare per cuscini della stessa forma ma con colorazioni diverse, oppure con la stessa fantasia ma declinata in tonalità differenti.
Tra le fantasie più gettonate e consigliate ci sono quelle con foglie più o meno stilizzate, con motivi geometrici dalle nuance calde come il giallo e l'arancione su fondo nero o panna.
 

Cuscini divano vintage

I cuscini in stile vintage hanno un'allure preziosa e classica.
Ne trovi con finiture svolazzanti oppure realizzate con tessuti preziosi e voluttuosi come il velluto.

Prediligi le tinte unite se lo stile del cuscino è già pomposo, magari arricchito da frange e volant.

 

Dove comprare i cuscini per il divano

 
I cuscini ideali per il tuo divano li puoi acquistare un po' dovunque, sia online presso e-shop svariati, da Amazon a quelli specializzati e di telerie e negozi di scampoli.
Ma puoi anche acquistare fisicamente nei negozi della tua zona: trovi offerte e prezzi anche interessanti ma cerca sempre accessori di qualità e che siano anallergici e facili da pulire. 

Filippo Coltro
Filippo Coltro
Architetto e interior designer sono specializzato nella progettazione d'interni di residenze private.
Ho firmato progetti in tutto il mondo, da Hong Kong a Milano, da Padova a Venezia, tutti contraddistinti da una progettualità ricercata, attenta al particolare e alla tradizione, che sa coniugare il gusto della memoria estetica con quello della contemporaneità.
POST CORRELATI
22 mag 2022 Come scegliere il copridivano: tessuti, misure e i migliori modelli

Guida completa per scegliere il copridivano senza commettere errori...

Leggi articolo
Disclaimer: alcune foto presenti nel blog sono tratte da Pinterest. I copyright rimangono sempre di proprietà di chi crea l'opera. Se c'è una foto che ti riguarda e che vorresti fosse rimossa, puoi scrivermi un messaggio utilizzando il form nei contatti.
Hai in mente un nuovo progetto? Contattami