Architetto: chi è cosa fa

31/05/2019 - Molti potenziali clienti si domandano: cosa fa un architetto? Scopriamo il ruolo chiave di questa figura professionale nella costruzione o ristrutturazione di un immobile.
 

Cosa fa un architetto


La figura professionale dell'architetto è molto complessa e comprende molte sfaccettature. Le competenze dell'architetto sono numerose, spaziano dagli aspetti tecnici- strutturali, a quelli burocratici, e infine artistici.

Se ti trovi nella situazione di dover costruire da zero la tua abitazione o la tua casa necessita di una profonda ristrutturazione avrai sicuramente bisogno di un architetto di fiducia.



Compito dell'architetto è quello di seguire con cura ogni fase del progetto, dall'idea su carta fino alla sua completa realizzazione. Il primo passo è quello di scegliere un professionista del settore, serio competente e scrupoloso.

In quali ambiti opera l’architetto


Si sente molto spesso parlare dell’architetto come di un tuttologo in grado di operare in tutti gli ambiti; questa affermazione è in parte vera bisogna però considerare che ogni architetto ha, o meglio dovrebbe avere, una specializzazione ben precisa che lo caratterizza.

Prima di chiedersi cosa fa un architetto vediamo dunque quali sono i possibili ambiti d’intervento sui quali opera:

  • architetto d’interni spazi residenziali;
  • architetto d’interni di retail e spazi commerciali;
  • architetto specializzato in restauro e ristrutturazioni;
  • architetto che si occupa di architettura vera e propria e nuove costruzioni;
  • architetto di giardini;
  • architetto museale.

L’elenco sopra riportato ti fa comprendere che dovrai scegliere l’architetto più adatto al compito che dovrà svolgere.

Se devi arredare casa dovrai rivolgerti ad un architetto d’interni per essere sicuro abbia le competenze necessarie ad occuparsi dei tuoi ambienti.

Quali sono i compiti dell'architetto?


L'architetto lavora a trecentosessanta gradi sulla realizzazione di un'opera. In primo luogo si occupa delle questioni legali-burocratiche legate alla realizzazione dell'immobile, ovvero se e come il progetto sia fattibile e come ottenere le autorizzazioni necessarie per portalo a compimento.






Una volta esauriti gli aspetti autorizzativi, il compito dell'architetto è quello di supportare ed aiutare il cliente a realizzare, per quanto possibile, la sua idea. Un buon professionista è in grado di darti consigli e soluzioni alternative che si avvicinino il più possibile alla tua idea di progetto. Questo infatti, significa avere un buon feeling con il tuo architetto.

Nella costruzione o ristrutturazione di un abitazione sono molti gli aspetti da tenere in considerazione: la struttura, gli impianti, la disposizione degli ambienti, la scelta dei materiali, dei serramenti, fino ad arrivare alle finiture.

L'architetto durante il suo lavoro dovrà quindi tenere sempre presenti tutti questi elementi ed elaborerà un progetto che li integri tutti nel modo più giusto e funzionale possibile, seguendo lo stile e il gusto del cliente.

Una volta approvato il progetto, inizierà la realizzazione vera e propria. Anche in questa fase l'architetto segue personalmente e scrupolosamente i lavori assicurandosi che tutto vada a buon fine.

Un altro aspetto importante, presente sia in una costruzione che in una ristrutturazione è quello economico.
Un professionista onesto saprà consigliarti anche su questo aspetto, segnalandoti dove è possibile risparmiare e dove no, tenendo sempre al primo posto la sicurezza degli impianti e dell'edificio.
  1. Rilievi
  2. Progettazione
  3. Computi metrici e preventivi
  4. Direzione di lavori
  5. Collaudi e agibilità 

L’architetto potrà eseguire direttamente o gestire e coordinare altri professionisti in grado di occuparsi di:

  1. Calcoli statici
  2. Catasto
  3. Progettazione impianti
  4. Scurezza in cantiere
  5. Indagini geologiche

Una volta compreso cosa fa un architetto e individuata la specializzazione più adatta alle tue esigenze il passo successivo è quello di scegliere un professionista del settore, serio competente e scrupoloso.

Come scegliere un architetto


La scelta della casa è un passo molto importante; se hai la fortuna di poterla realizzare da zero le ansie e le preoccupazioni di fare la scelta giusta saranno molte. Durante i mesi di costruzione il tuo referente quotidiano sarà il professionista da te scelto.
Ti domanderai allora come scegliere l’architetto migliore?

Se non abbiamo un professionista di fiducia che ha già eseguito lavori per familiari o amici, il consiglio è quello di non soffermarsi alla prima scelta ma avere un colloquio con due o tre architetti.

In questo modo avrai modo di verificare e valutare personalmente sia le competenze tecniche che artistiche. Ad esempio puoi chiedere di visionare alcuni lavori fatti, questo ti permetterà anche di verificare che il tuo gusto estetico coincida o meno con quello dell'architetto.

Questo aspetto è fondamentale, infatti una volta assodate competenza, professionalità ed esperienza nel settore, dovrai sentirti in sintonia con il suo stile. Se ciò non avviene continua a cercare, poiché la scelta di ogni singolo aspetto della casa è di fondamentale importanza.

Bisogna sempre tener presente l'impegno economico ed il fatto che la realizzazione finale sarà sotto i tuoi occhi tutti i giorni.

Rivolgersi ad un architetto on line


Molto spesso chi deve progettare gli interni o arredare la casa si chiede: è possibile rivolgersi all’architetto d'interni on line famoso?

La risposta è SI: molti studi famosi di interior design, infatti, per rispondere alle richieste provenienti da tutta Italia hanno deciso di offrire un servizio di progettazione on line.

Di seguito ti svelo le cose che devi conoscere prima di affidarti ad un architetto on line.

Perché un architetto di interni on line famoso:
In questo modo si potrà interagire con l’architetto affermato che si occupa d'interni direttamente via mail, risparmiando tempo e con un rapporto decisamente informale; si ha inoltre il vantaggio di poter scegliere un progettista distante dalla nostra casa che abbiamo scelto perché famoso e sei rimastio colpito dalle sue realizzazioni. 

Quando rivolgersi ad un architetto di interni on line famoso:
Se si deve arredare una singola stanza o, ad esempio, l’intera zona giorno della casa il progetto d’interni è un elemento fondamentale per ottenere un risultato eccellente ed evitare di commettere banali errori; può inoltre essere utile rivolgersi all’architetto on line per completare o migliorare l’arredamento esistente. Il servizio on line è invece sconsigliato per lavori più importanti come lavori di ristrutturazione dove è richiesto un sopralluogo e verifiche puntuali.

Gli errori da evitare:
I primo errore da evitare è rivolgersi a professionisti senza referenze, dei quali si fatica a reperire informazioni e che abbiano da mostrare solo disegni e non opere realmente realizzate, come spesso accade su siti che offrono progettazione low cost. Scegli un architetto famoso che offra un sevizio di progettazione on line.
Una volta scelto l’architetto d'interni giusto, penserà lui a proporvi la soluzione corretta evitandovi tutti gli errori che commettereste con il fai da te.

Come funziona:
Inviate all'architetto una mail specificando quali stanze dell'abitazione hai bisogno vengano progettate, spiegando le tue esigenze e richieste specifiche. Ti risponderà in breve tempo, fornendoti già il preventivo o chiedendoti ulteriori dettagli.
Una volta accettato il preventivo da parte tua, ti contatterà per definire tutti i dettagli; successivamente procederà con la progettazione che riceverai on line entro breve tempo.

Perché rivolgersi ad un architetto di interni on line famoso:
Visiona  suoi lavori, le sue pubblicazioni, e decidi se la tua casa merita la stessa cura dei dettagli e armonia degli ambienti che puoi apprezzare nelle immagini dei lavori da lui realizzati. Sono sicuro che per la tua casa tu voglia il meglio. Il meglio inizia con un progetto di qualità, tutto il resto è solo una conseguenza. La differenza la fa il progettista!
 
Tempi e costi:
Il costo della progettazione d’interni on line, varia a seconda delle specifiche richieste e al tipo di ambiente per cui è richiesta la progettazione; grazie al servizio on line è comunque possibile fornire il progetto di ottima qualità a prezzi del tutto abbordabili, visto che, rispetto ad un servizio tradizionale si risparmiano tempi per riunioni, incontri, sopralluoghi, ecc..
I tempi di consegna del progetto sono generalmente entro i 15 giorni dall’incarico. 

Filippo Coltro
Filippo Coltro
Architetto e interior designer sono specializzato nella progettazione d'interni di residenze private.
Ho firmato progetti in tutto il mondo, da Hong Kong a Milano, da Padova a Venezia, tutti contraddistinti da una progettualità ricercata, attenta al particolare e alla tradizione, che sa coniugare il gusto della memoria estetica con quello della contemporaneità.
POST CORRELATI
26 set 2018 Architetto d'interni: cosa fa e chi è

Chi è e di cosa si occupa l’architetto d'interni; tutto quello che devi sapere...

Leggi articolo
06 giu 2021 Interior designer: cosa fa, chi è, opportunità di lavoro

Il ruolo fondamentale di un interior designer è quello di progettare spazi...

Leggi articolo
05 feb 2020 Studio progettazione interni: cos'è e di cosa si occupa

Rivolgersi ad uno studio di interior designer per progettare la tua casa senza commettere errori…

Leggi articolo
Hai in mente un nuovo progetto? Contattami