20 lampade di design famose scelte dall'architetto

14/01/2023 - Ingo Maurer diceva che la luce può essere definita come la quarta dimensione, come qualcosa di spirituale e di mistico e che può darci effettivamente benessere tangibile. Certo, la luce naturale è l'eccellenza, il sistema migliore per ricaricarci e per vedere al meglio, ma anche la luce artificiale indoor non va mai trascurata.

Ecco che tra i migliori apparecchi illuminanti spiccano le lampade di design famose.

Si tratta di veri jolly nell'arredo di casa, dell'ufficio, di negozi, sono sculture funzionali dal mood iconico e senza tempo e capaci di dare quel quid in più a qualsiasi stanza.
Non solo, molto spesso grazie alle lampade di design famose puoi dare maggiore valore alla casa: scopri qui tutti i segreti dei modelli più belli di sempre e lasciati ispirare.

Ricorda, una bella casa deve parlare di te e questi accessori non sono solo pratici, ma anche straordinariamente personali e con carattere da vendere.



Arco - Flos


Arco è la lampada più sinuosa e chic per eccellenza, è esposta anche al MoMa di New York.
Sembra un prodotto contemporaneo, ma in realtà nasce nel 1962 grazi ai designer Achille e Pie Ggiacomo Castiglioni. A produrla invece è l'azienda Made in Italy Flos che la commercializza tutt'oggi.
Offre un punto luce sospeso ma con la comodità di non effettuare fori al soffitto e di poter spostare la luce ovunque in casa.

La struttura è ricurva e resistente, anche se risulta leggera e flessibile, mentre la base è in marmo; era nata pensando all'illuminazioene delle aree commerciali, ma piace forse più ai privati e nelle dimore moderne sta benissimo.


Eclisse - Artemide


Nel 1965 viene messa sul mercato la lampada famosa di design Eclisse, disegnata da Vico Magistretti per Artemide, azienda italiana che ad oggi la produce ancora e con tanti finish differenti e di tendenza.

 

La particolarità di questo prodotto è che la luce può essere mitigata, la struttura infatti si richiude creando una sorta di eclissi, inoltre lo si può poggiare sul tavolo o appendere alla parete come una applique.
La struttura è in metallo verniciato disponibile in vari colori, ma esiste anche una versione in PVD metallizzata con effetto specchio.

Atollo - Oluce


Atollo è un'altra lampada firmata da Vico Magistretti nel 1977 e anche questo prodotto gli è valso la vittoria dell'ambito premio Compasso d'Oro.

Si tratta di un apparecchio illuminanti dal grandissimo fascino, un vero oggetto di design che saprà dare quel tocco iper raffinato agli ambienti più diversi.
È un'abat-jour che ha rivoluzionato le linee classiche dei modelli fino ad allora prodotti: è composto infatti da tre distinte figure geometriche (il cilindro, il cono e la semisfera) che danno vita a qualcosa di unico.

Oggi la lampada Atollo è disponibile in infiniti colori e finish, ma quelli più eleganti restano il total black con interno gold, il total white e l'oro satinato.

Toio - Flos


Toio nasce nel 1962 per mano dei designer già citati Achille e Pier Giacomo Castiglioni.


Viene prodotta da Flos e ancora oggi risulta una delle lampade più iconiche e apprezzate. Piace per la linea extra slim, si compone infatti di un esile ma stabile stelo sormontato dal punto luce che prende la forma di un piccolo riflettore.

È regolabile e disponibile in tre varianti colore: nero, bianco e rosso.

Tolomeo - Artemide


Tolomeo è un'altra lampada di design famosa firmata da Artemide e disegnata nel 1986 da Michele de Lucchi e Giancarlo Fassina.


L'obiettivo è chiaro: rinnovare la lampada da tavolo a pantografo. Oggi la puoi acquistare presso la stessa azienda produttrice o presso i rivenditori autorizzati, fisici o online, in diverse misure così da poterla inserire al meglio nelle tue stanze di casa, ma pure in ufficio.

Il suo design infatti è essenziale ma moderno, ideale per lo studio data la versatilità e la sua natura da tavolo.

Pipistrello - Martinelli Luce


La lampada Pipistrello nasce nel 1965 ed è un tipico allure retrò, anche se oggi la trovi declinata in colorazioni che le danno quel quid innovativo e sempre d'avanguardia che ti piacerà.


La puoi mettere sul tavolo o a terra e godere di una luce soffusa e avvolgente, rilassante data dal diffusore in metacrilato opal bianco, il resto della struttura è in alluminio verniciato.
Tra i colori più di tendenza trovi il nuovo verde agave, ma ricorda che i modelli originali hanno sempre il diffusore bianco.


Parentesi - Flos


Tra le lampade di design firmate e più belle di sempre ecco anche Parentesi by Flos.
Si tratta di un esemplare slim ed essenziale composto dalla lampadina e dallo stelo, con filo a vista ma ovviamente e opportunamente protetto.


Questo apparecchio permette l'ancoraggio in contemporanea a terra e al soffitto e la luce può scorrere liberamente così da regolarla al meglio per ogni ambiente e utilizzo.

Bourgie - Kartell


Bourgie è un esemplare di lampada di design iconica ma di recente costruzione.
Viene infatti messa sul mercato nel 2004 grazie all'estro del designer Ferruccio Laviani che ha saputo rivisitare in chiave contemporanea, e futurista potremmo anche dire, le più classiche forme e lampade vintage.
La sagoma ricorda le evoluzioni, le ghirlande, i ghirigori tipici dei vecchi mobili ma tutto viene realizzato con del policarbonato trasparente o colorato in massa.


La struttura risulta leggera ma stabile, affascinate, elegante ma non troppo: trovi Bourgie originale firmata da Kartell presso tutti i rivenditori autorizzati e anche su Amazon.

Fortuny - Pallucco


Fortuny oggi è una ricca collezione di lampade che si rifanno all'originale realizzata nel 1907 dall'omonimo artista.
Lo stesso, grazie a questa sua invenzione, rivoluzionò per sempre l'illuminazione scenica sperimentando di fatto un nuovo sistema di illuminazione indiretta per il palcoscenico.


La struttura ricorda un treppiede fotografico, mentre la parte illuminante è dotata di semi-sfera per accentuare la luce: un sistema oggi consolidato ma che per l'epoca era una vera innovazione.
Trovi tanti modelli della collezione ideali per abbellire con praticità qualsiasi stanza di casa con stile.

Nesso - Artemide


Nesso è stata progettata negli anni '60 da Giancarlo Mattioli e dal Gruppo Architetti Urbanisti Città Nuova, nonché prodotta (come oggi) da Artemide.


È una lampada da appoggio, da tavolo, dalle linee minimali ma sinuose e raffinate ed è il prodotto dello stampaggio (innovativo per l'epoca) ad iniezione termoplastico in ABS.

La trovi oggi in arancione e in bianco, due nuance iconiche che ti sorprenderanno.

PH Artichoke - Louis Poulsen


La versione originaria della lampada a sospensione PH Artichoke, risale al 1927 ed è opera di Poul Henningsen. Lo stesso riprese la produzione dopo la guerra mondiale e utilizzò il PH Septima, materiale innovativo e durevole.


Il design era, ed è, molto scenografico, in più permette di godere di una luce priva di abbagliamento.

Il prodotto è composto da sette paralumi in sei sfondi e lo trovi declinato in differenti nuance.


Zettel’z - Ingo Maurer


Ingo Maurer
è il designer che ha firmato la lampada Zettel'z, nata ufficialmente nel '97 ed è ancora oggi una vera icona di stile e design.


Al di là della sua struttura ariosa ma solida, la particolarità è la totale possibilità di personalizzazione, infatti è dotata di ben 31 fogli prestampati e da 49 fogli bianchi DIN A5 su cui puoi disegnare o scrivere ciò che vuoi: non è fantastico!?

Lampada Fontana - FontanaArte


Lampada Fontana, per FontanaArte, riprende in versione iconica le più classiche e raffinate abat-jour di un tempo.


È perfetta nelle case arredate in stile tradizionale ma anche moderno ed è capace di regalare una luce soffusa e sensuale. Il suo disegno, del 1954, è opera del grande maestro vetraio francese Max Ingrand e la lampada fu dapprima chiamata 1853, poi Fontana.

Oggi la trovi disponibile in diversi formati, ideali anche per comporre set illuminanti per i tuoi interni.

Tizio - Artemide


La lampada Tizio nasce ben oltre 50 anni fa ed è opera del designer Richard Sapper.


Per festeggiare questo traguardo Artemide, azienda che l'ha prodotta e ancora oggi l'ha a catalogo, ha voluto declinarla nel colore preferito dal suo creatore, il rosso vivo.

Si tratta di un apparecchio da tavolo dal design minimale ma che si fa notare, sta bene ovunque e non è solo un accessorio indispensabile per lo studio.

Snoopy - Flos


Snoopy, by Flos, è stata disegnata da Achille e Pier Giacomo Castiglioni nel 1967.


Oggi rimane una delle lampade più belle di sempre e che mantiene un'allure senza tempo ma contemporaneo. È un modello da appoggio, da tavolo, a luce diretta e con riflettore in metallo verniciato (disponibile in diversi colori) e base in marmo di Carrara bianco.

Sono tre i colori iconici, ancora disponibili, per il riflettore: verde, arancione e nero.

Taccia - Flos


Un altro prodotto di Flos è Taccia, lampada da tavolo disegnata da Achille e Giacomo Castiglioni nel '62.


Si compone di un riflettore orientabile a luce indiretta e riflessa in alluminio verniciato bianco lucido esternamente e opaco al suo interno.
Il fusto/base è disponibile in tre diversi colori, mentre le dimensioni disponibili sono molteplici e permettono di disseminare Taccia in diverse stanze di casa creando un'armonia progettuale molto interessante.


May Day - Flos


May Day ha un design molto originale, si ispira alle lampade d'emergenza ed è studiata per essere appesa.


È particolarmente interessante se sistemata sulle travi delle mansarde, nei soppalchi, ma anche negli ambienti industriali o sulle scale a chiocciola.

È stata realizzata nel '99 da Kostantin Grcic su produzione Flos.

Caboche - Foscarini


Caboche è un'intera linea di lampade dal design suggestivo e molto affascinante.


Sono in grado di rendere la luce un tripudio di scintillii, infatti ciascun modello (e ne trovi sia a sospensione che da appoggio e da tavolo) è realizzato grazie ad un insieme di sfere in vetro fumè o trasparenti che sembrano gemme preziose.

Lucellino - Ingo Maurer


Lucellino porta la firma del già citato Ingo Maurer, la trovi sia da appoggio che da parete ed è composta da una nuda lampadina e da ali scenografiche.


Il design minimale è reinterpretato in ciascun diverso modello e il suo fascino romantico è innegabile. Con questi apparecchi si possono creare pareti o angoli luminosi degni di una scenografia teatrale e possono sostituire con stile le classiche abat-jour da camera.

265 - Flos


La lampada 265 è una lampada a sospensione/da parete progettata dal designer Paolo Rizzatto nel 1973 per il brand d'illuminazione Flos.

Il riflettore ed il braccio orientabile in acciaio permette di indirizzare la luce ovunque si voglia, creando così interessanti giochi di luce.


Con il suo braccio lungo due metri, orientabile sia in verticale che in orizzontale, la lampada da parete 265 rappresenta uno standard del design moderno: un arredo di alto livello e di grande impatto, per stile e armonia delle forme.

Flos la propone anche nella nuovissima finitura cromatica a quattro colori.

Dimensioni:
1.85 x 35  x 205 cm

Struttura in acciaio a scelta tra i seguenti colori:
  • Bianco 
  • Nero
Fonte luminosa:
  • LED 10W - 965lm. 3000K.
  • LED 10W - 965lm. 2700K.

Filippo Coltro
Filippo Coltro
Architetto e interior designer sono specializzato nella progettazione d'interni di residenze private.
Ho firmato progetti in tutto il mondo, da Hong Kong a Milano, da Padova a Venezia, tutti contraddistinti da una progettualità ricercata, attenta al particolare e alla tradizione, che sa coniugare il gusto della memoria estetica con quello della contemporaneità.
POST CORRELATI
10 nov 2021 20 oggetti di design famosi per la casa selezionati dall’architetto

Oggetti per la casa diventati vere e proprie icone di design...

Leggi articolo
24 nov 2021 Idee regalo per la casa: 30 oggetti di design selezionati dall’architetto

Ti presento 30 oggetti di design perfetti da regalare agli amanti della casa...

Leggi articolo
16 dic 2021 Lampada Tolomeo di Artemide versione da tavolo, da terra, a parete e soffitto

La lampada Tolomeo con struttura in alluminio e bracci orientabili è ormai divenuta un classico del design, disegnata da Michele De Lucchi…

Leggi articolo
27 mar 2021 Lampada Pipistrello di Gae Aulenti per Martinelli Luce

Ideata per Martinelli Luce dalla celebre designer italiana Gae Aulenti…

Leggi articolo
10 apr 2021 Lampada lucellino di Ingo Maurer

La lampada Lucellino prende il nome da i due elementi che la compongono ovvero la luce e l’uccellino; lampadina ad incandescenza è contornata…

Leggi articolo
Disclaimer: alcune foto presenti nel blog sono tratte da Pinterest. I copyright rimangono sempre di proprietà di chi crea l'opera. Se c'è una foto che ti riguarda e che vorresti fosse rimossa, puoi scrivermi un messaggio utilizzando il form nei contatti.
Hai in mente un nuovo progetto? Contattami