Costo arredatore casa: consulenza e progettazione

18/07/2017 - Spesso ci viene chiesto da chi ha necessità di arredare la casa o un appartamento: quanto costa un arredatore?

Le competenze dell'architetto spaziano spesso fino all'arredamento d'interni; i compensi possono essere calcolati utilizzando le vecchie tariffe professionali.

Il compenso dell'arredatore, relativo al progetto degli spazi, verrà definito in base alla complessità dell'intervento e alle specifiche richieste del committente.
Oltre alla scelta e posizionamento dei mobili e di tutti i complementi d'arredo, molto spesso ci si dovrà anche occupare della definizione dei materiali di finitura e rivestimento.



Particolare cura dovrà essere prestata all'atmosfera complessiva da conferire alla residenza in questione come puoi vedere nei miei progetti di arredamento.
La progettazione dell'arredo e il suo compenso terrà conto, il più delle volte, anche del tempo necessario ai sopralluoghi da effettuare nei negozi specializzati, dagli antiquari, ecc..



Cosa fa un arredatore di casa


L’arredatore d’interni è una figura professionale molto stimolante e competente, che si occupa dell’arredamento di casa, appartamenti ed ambienti vari, curando la scelta sia di mobili che di complementi di arredo.

Tale scelta deve seguire i gusti e le indicazioni del committente, anche se non manca una buona dose di inventiva personale. Ecco, allora cosa fare se hai intenzione di intraprendere questa strada oppure se hai la necessità di rivolgerti ad un professionista del settore.
Quando ti rivolgi ad un arredatore d’interni, in genere egli organizzerà il proprio lavoro seguendo step ben precisi:

  1. Per prima cosa sarà necessario un incontro preliminare fra te ed il tuo arredatore, così da esporre i tuoi obiettivi. le tue necessità, i tuoi gusti ed ascoltare i suoi suggerimenti
  2. Egli, poi, dovrà eseguire un sopralluogo per conoscere gli ambienti
  3. A questo punto, mediante un progetto d’interni, deciderà la suddivisione degli spazi, individuandone il loro utilizzo
  4. Definirà, quindi, l’arredo finale tenendo in considerazione le tue indicazioni e sottoponendo alla tua attenzione il progetto per l’approvazione

Negli ultimi anni le nuove tecnologie hanno aiutato moltissimo il lavoro dell’arredatore d’interni, grazie a software sempre più sofisticati che operano in due e tre dimensioni e permettono di realizzare rendering di interni sempre più realistici da sottoporre ai clienti.

Inoltre, se ti rivolgi ad un arredatore di casa, non dovrai più pensare a nulla poiché sarà lui a curare per te i rapporti con gli artigiani, con i pittori o i muratori, oltre ad occuparsi delle relazioni con i negozi di arredamento e design.

Come diventare arredatore d’interni

A questo punto è probabile che ti sia venuta la curiosità di sapere come si diventa arredatore d’interni. Il primo passo da fare è quello di iscriversi all’Università ed in particolare al corso di laurea triennale della facoltà di architettura.

Alla fine del percorso di formazione si sceglie la specializzazione in architettura di interni, con durata biennale. Qualora non si voglia seguire questo iter è sempre possibile accedere a corsi di interior design che hanno, in genere, durata triennale e sono riconosciuti a livello regionale a patto che essi siano erogati da enti certificati e riconosciuti. Oltre alla teoria, questi corsi prevedono stage in aziende così da fornire allo studente una preparazione completa.

Quando rivolgerti ad un arredatore


Questa figura professionale sta assumendo sempre più importanza nel rendere gli ambienti domestici o quelli lavorativi il più accogliente possibile, mediando fra le tendenze della moda, i gusti del cliente e, ovviamente, la praticità.

Quindi, se anche tu hai problemi o dubbi circa le modalità con cui arredare la tua casa, la tua villa o il tuo nuovo ufficio, puoi rivolgerti con tranquillità all’arredatore d’interni che saprà consigliarti circa le migliori tendenze del momento, sempre con un’attenzione particolare alle tue necessità.

Il suo compito non si esaurisce qui; infatti egli si occupa anche di eventuali allestimenti speciali per mostre, eventi, spazi per esposizioni e molto altro ancora.
Negli ultimi anni, poi, gli studi come arredatori d’interni si rivolgono sempre di più verso scelte eco-sostenibili, cercando soluzioni di arredo in grado di rispettare l’ambiente ed evitare inutili sprechi ed uso di materiali inquinanti.

Costo arredatore


A seconda della professionalità dell'arredatore, della sua esperienza e fama, i compensi possono variare notevolmente.

Da considerare in ogni specifico caso, il compenso medio di un arredatore d'interni, si può generalmente aggirare sul 5% dell'importo della mobilia che compone l'arredo progettato: il tutto è bene sia anticipatamente concordato tra l'architetto e il committente che dovrà essere accuratamente informato delle modalità di espletamento dell'incarico professionale e del costo del progetto di arredamento.

Costo arredatore: valori per le singole prestazioni


  1. Costo progetto arredo interni: in funzione di quanto è elaborato l'arredamento si aggira orientativamente sul 5%  dell'importo dell'arredamento.
  2. Costo direzione dei lavori: in funzione di quanto è elaborato l'arredamento si aggira orientativamente sul 4%  dell'importo dell'arredamento.
  3. Costo disegno mobili su misura: in funzione di quanto è elaborato il mobile si aggira orientativamente sul 10%  del suo costo.
     
Il costo dell'arredatore della casa, come già scritto, dipenderà molto dalla sua fama e dalle sue competenze specifiche.
Oggi giorno, per la progettazione dell’arredo, ci si può rivolgere anche ad un architetto on line in grado di progettare a distanza gli interni della casa; questa modalità consente di contenere notevolmente il costo delle sue prestazioni.
 

Costo progetto arredamento


Il progetto di arredamento è molto complesso e richiede grande competenza e specializzazione da parte dell’arredatore di interni, chiamato spesso interior designer.

Partendo dalle esigenze e dai gusti espressi dal committente dovrà essere sviluppato affrontando tutti gli aspetti che compongono ogni singolo ambiente: i materiali di rivestimento, l’illuminazione (naturale e artificiale), i mobili e tutti i complementi di arredo quali tende, tappeti, oggettistica fino alla scelta delle opere d’arte.

Indicativamente il costo del progetto di arredamento per un appartamento di 100 mq si aggira sui 5.000 Euro.
 
Il progetto è composto da diversi elaborati grafici: 
  • planimetria con distribuzione dell’arredo;
  • planimetria quotata che indica le misure e gli spazi;
  • viste fotorealistiche di interni (render) che mostrano l’ambiente 3d in ogni sua parte;
  • elenco e fotografie dei materiali e dei mobili inseriti nel progetto;
  • dettagli tecnici esecutivi necessari alla realizzazione del progetto;
  • disegni di mobili su misura. 


Costo consulenza arredamento


Molte volte i miei clienti non necessitano di un vero e proprio progetto ma hanno semplicemente bisogno di una consulenza di arredamento ovvero di consigli e suggerimenti per completare un angolo di casa, scegliere un colore o un materiale.

Hanno già qualche idea, forse troppe, e non riescono a scegliere per paura di commettere errori e magari spendere male i loro soldi.

Una consulenza di arredamento può essere fatta con un incontro in Studio, un sopralluogo o più semplicemente con una video call su skype dove è possibile porre una serie di domande alle quali risponderò con utili suggerimenti ed idee originali: il costo per una consulenza arredamento interni può variare dai 100 a 500 euro a seconda delle modalità di svolgimento.



Filippo Coltro
Filippo Coltro
Architetto e interior designer sono specializzato nella progettazione d'interni di residenze private.
Ho firmato progetti in tutto il mondo, da Hong Kong a Milano, da Padova a Venezia, tutti contraddistinti da una progettualità ricercata, attenta al particolare e alla tradizione, che sa coniugare il gusto della memoria estetica con quello della contemporaneità.
POST CORRELATI
08 nov 2021 Quanto costa un architetto di interni

Molto spesso chi deve rivisitare o arredare casa si domanda cosa fa e quanto può costare un architetto d'interni...

Leggi articolo
04 giu 2017 Costo architetto ristrutturazione

Frequentemente ci viene chiesto quanto costa un architetto per ristrutturare casa? La progettazione relativa ad interventi di ristrutturazione richiede professionalità e lunga esperienza in materia...

Leggi articolo
01 mag 2020 Costo architetto costruzione casa

Cosa devi conoscere per sapere quanto costa rivolgersi all’architetto per costruire la tua nuova casa…

Leggi articolo
16 mag 2021 Parcella architetto

Il metodo più impiegato per calcolare la parcella dell’architetto in base al valore dell’opera da realizzare…

Leggi articolo
Hai in mente un nuovo progetto? Contattami