Preventivo architetto per le sue prestazioni professionali

18/12/2021 - Prima di affidare l'incarico ad un architetto è sempre bene farsi preparare un preventivo dettagliato relativo al compenso per le sue prestazioni. Da notare che il preventivo architetto è obbligatorio per legge.

Se necessiti di rinnovare la casa, ristrutturarla o costruirla, dopo aver accuratamente scelto l'architetto giusto avrai bisogno del preventivo relativo alle sue competenze professionali.

Il preventivo dell'architetto sarà sviluppato in base alle richieste specifiche del committente e dovrà descrivere in maniera dettagliata tutte le prestazione previste.

Ad ogni voce che lo compone dovrà corrispondere il relativo importo in modo da prevedere la possibilità di sviluppare anche le singole prestazioni avendo a priori definito il relativo importo.

Di fondale importanza è scegliere il progettista della propria casa non in base al suo costo ma in base alla qualità del suo lavoro che potrete sicuramente apprezzare visionando i lavori da lui realizzati.

Sia che si tratti di un semplice restyling degli interni o di un intervento di ristrutturazione vera e propria è buona norma prima di affidare l'incarico richiedere un preventivo.



Perché richiedere il preventivo ad un architetto


Qualsiasi sia il progetto o il lavoro che vuoi commissionare sappi che è bene sempre farsi seguire da un tecnico.
Per esempio l'architetto si rivela indispensabile per la realizzazione della tua casa dei sogni da zero, ti affiancherà anche nella scelta e acquisto del terreno edificabile ad hoc e realizzerà per te il progetto ideale.

Stai per ristrutturare casa? Anche in questo caso un professionista esperto potrà fare la differenza, ma è altrettanto importante farti fare dei preventivi dettagliati prima di assegnare l'incarico.

Confrontando diversi preventivi potrai avere un’idea più chiara del tariffario di zona e trovare l'opzione più adatta alle tue esigenze.
Tieni però conto che:
  • non esiste un tariffario fisso, standard, ogni professionista ha il suo;
  • la zona in cui lavora e opera l'architetto può incidere sul costo finale, per esempio un professionista di Milano costa più di uno della provincia leccese;
  • la parcella architetto finale dipende da svariati fattori quali l'entità del lavoro da svolgere, eventuali trasferte per sopralluoghi, l'esperienza dello stesso architetto, ecc.
I preventivi richiesti sapranno quindi assolvere a tutte queste variabili e sapranno rispondere a tutti i tuoi quesiti.

Il preventivo dell’architetto si paga?


Generalmente il solo preventivo dell’architetto non si paga, salvo situazioni particolari infatti il preventivo architetto è gratuito e serve al committente per avere un ordine di grandezza su quelle che sono le sue competenze.

Ogni professionista è oggi tenuto, in fase di preventivo, a descrivere nel dettaglio tutte le prestazioni necessarie e previste per il lavoro che gli vorresti commissionare.
Nel documento viene definito tutto, specialmente i prezzi delle singole voci, in modo preciso, trasparente e univoco. Nel preventivo devono anche essere espressi i termini e le scadenze di pagamento, nonché anche le metodologie accettate.

Secondo le normative vigenti il professionista , in questo caso l'architetto, è chiamato a proporre il proprio tariffario/compenso e il committente ha il diritto di conoscere preventivamente tutte le spese a cui andrà incontro, prima ovviamente di assegnare l'incarico.
L'architetto quindi, e anche tutti gli altri professionisti, non possono rifiutare di realizzare un preventivo scritto non vincolante per te, per il cliente.




Informazioni necessarie per richiedere un preventivo


Come visto richiedere un preventivo all'architetto è fondamentale, ma dovrai avere già le idee chiare su ciò che desideri far realizzare.

Per esempio: vuoi un preventivo per far ristrutturare la casa al mare, per realizzare da zero la casa su quel terreno ereditato dai nonni?

Dovrai comunicare questo al tuo professionista e dovrai anche fornire delle specifiche che serviranno a stilare un preventivo quanto più dettagliato possibile.

Per esempio comunica:
  • le dimensioni in metri quadrati dell'immobile da ristrutturare, o di quello da costruire secondo i tuoi ideali;
  • le specifiche stilistiche, organizzative, pratiche inerenti al tuo progetto dei sogni, per esempio chiedi tot camere, che ci sia il garage semi-interrato, ecc.;
  • i lavori che pensi siano necessari per realizzare il tuo progetto di casa;
  • eventuali tempi di realizzazione, per esempio se vuoi entrare ad abitare nella casa ristrutturata entro un tot di mesi;
  • il comune di ubicazione dell'immobile interessante la progettazione, via, dati catastali, ecc.
Presta comunque sempre attenzione ai preventivi che ti presenteranno i vari professionisti e chiedi siano precisi e comprensivi di eventuali oneri burocratici, trasferte, sopralluoghi, spese accessorie. Nulla deve essere tralasciato.

Esempio preventivo architetto


Il preventivo verrà fornito in maniera chiara e dettagliata descrivendo tutte le prestazioni che si andranno ad eseguire.

Di seguito diamo un’idea di massima di quelle che possono essere le voci relative al  costo architetto, da valutare comunque volta per volta con un puntuale preventivo:
  • progetto di massima che serve a presentare una prima bozza al committente;
  • progetto definito una volta definite le varianti e raggiunta la versione definitiva di comune accordo con la committenza;
  • progetto, elaborati e relazioni tecniche necessarie all'ottenimento delle autorizzazioni da parte degli enti preposti;
  • direzione dei lavori e coordinamento delle imprese che partecipano all'intervento;
  • collaudo finale dell'opera e pratiche necessari alla fine dei lavori.

Cosa deve contenere il preventivo dell'architetto

Per prima cosa dovrai verificare che il preventivo dell'architetto sia stilato nel modo corretto, questo ti darà anche la certezza di avere di fronte un vero professionista, una persona onesta.

Ecco cosa deve contenere un preventivo ben fatto ed esaustivo, completo:

Un preventivo ben fatto include:
  • descrizione breve relativa alla tipologia di prestazione richiesta/proposta;
  • il valore, presunto, dell'immobile da costruire o della ristrutturazione da attuare;
  • la parcella richiesta dall'architetto in percentuale al valore stimato dell'immobile, vedi punto sopra;
  • il dettaglio di tutti i costi dei servizi dell'architetto necessari per il tuo lavoro;
  • indicazioni sulle tempistiche di realizzazione, ovviamente indicative;
  • costo finale del lavoro dell'architetto, parcella totale.

Il Preventivo scritto da parte dell’architetto è obbligatorio?


L'obbligo di pattuire un compenso inerente le prestazioni professionali dell'architetto, prima dell'incarico definitivo da parte tua, cioè del cliente, era già stato stabili dalla Legge 27 del 2012.

Nell'agosto del 2017 è stato anche specificato che il preventivo dello stesso architetto debba essere presentato a scelta in forma scritta o digitale, deve essere quindi tracciabile, visibile.

Ogni professionista può stabilire in autonomia il suo onorario, l'architetto non fa eccezione, ma è anche obbligato ad essere chiaro fin da subito con il cliente appunto stilando un preventivo dettagliato e trasparente.

Per esempio non dovrà omettere:
  • il prezzo dei vari servizi offerti nelle varie fasi del progetto/lavoro;
  • il prezzo di eventuali trasferte e/o sopralluoghi fuori sede;
  • i costi di eventuali oneri e spese relative alle pratiche burocratiche edilizie.
Un approfondimento specifico va fatto riguardo ai vari servizi offerti e inerenti alla tua progettazione.

Quali possono essere? Per esempio l'architetto potrebbe svolgere:
  • i rilievi metrici, cioè le misurazioni dell'immobile o del terreno sul quale edificare;
  • la progettazione completa;
  • la presentazione delle pratiche edilizie, compresa la realizzazione /preparazione dei disegni e dei moduli per il comune;
  • la direzione dei lavori in cantiere.
Come viene calcolata la parcella architetto?
I vari costi dei servizi possono essere calcolati in modo diverso, ogni professionista ha il suo.
Ma in generale i più comuni sono a percentuale sul costo/valore totale dell'immobile (utilizzato soprattutto per le ristrutturazioni), o a forfait pattuendo un compenso indipendente dal prezzo dell'esecuzione (scelto per progettazioni più onerose).

Ovviamente per lavori meno lunghi e più sbrigativi, come consulenze o rilievi metrici si utilizza la tariffa oraria.


Polizza assicurativa obbligatoria per l’architetto


È sicuramente buona norma, e una sicurezza anche per te, che l'architetto indichi nel preventivo gli estremi della sua polizza assicurativa.

Tutti i liberi professionisti infatti, che lavorano in modo autonomo, come appunto l'architetto sono tenuti ad avere una loro polizza assicurativa. A dirlo è uno specifico Decreto Legislativo, il DPR 137/2012.



Cosa copre questa assicurazione?

Ad esempio lo tutelerà per le responsabilità:
  • civili;
  • amministrative;
  • penali;
  • disciplinari;
  • legate al rispetto della privacy.
Ovviamente se l'architetto si macchia di un illecito la sua assicurazione non lo coprirà certamente.
.

Quali sono le tariffe di un architetto?


Come detto ogni architetto ha il suo tariffario e questo è decisamente variabile.

Come già accennato molti architetti utilizzano un tariffario a percentuale. Cioè il loro onorario sarà calcolato in percentuale al costo finale dei lavori per la tua abitazione.

Ma a quanto ammonta questa percentuale? Si va all'incirca da un minimo del 5% per salire fino al 10% sul totale speso per i lavori dal committente.
Anche in questo caso le variabili sono molte e vanno valutate caso per caso. Ecco perché è bene sempre richiedere un preventivo dettagliato per poter comprendere le varie tariffe della tua zona inerenti al tipo di lavoro richiesto.

Volendo fornire dei valori indicativi, sulla base delle vecchie tariffe architetto si dovrà valutare a priori l'importo dei lavori previsto e calcolare la parcella in percentuale:
  1. costo progetto architetto: approssimativamente pari al 4% dell’importo lordo dei lavori calcolato in base ad una stima sommaria da parte del progettista.
  2. costo direzione dei lavori: approssimativamente pari al 4% dell’importo lordo dei lavori calcolato in base ad una stima sommaria da parte del progettista.
Ecco alcuni esempi pratici per meglio farti capire l'entità del preventivo di un architetto.

Ovviamente, come detto prima, non ci sono tariffari standard e le variabili sono praticamente infinite, ma almeno avrai un'idea del range economico necessario.
  • Per un progetto di ristrutturazione che ammonta a 100.000 euro, l'architetto potrà chiederti come parcella per progettazione e direzione dei lavori il 8% dell'ammontare totale dei lavori, quindi 8.000 euro;
  • per la costruzione della tua nuova casa, valore totale dei lavori euro 200.000, l'architetto potrebbe chiederti il 7% del costo finale, quindi 14.000 euro di parcella.
Puoi leggere maggiori dettagli sul costo architetto in questo mio post dedicato. 

Filippo Coltro
Filippo Coltro
Architetto e interior designer sono specializzato nella progettazione d'interni di residenze private.
Ho firmato progetti in tutto il mondo, da Hong Kong a Milano, da Padova a Venezia, tutti contraddistinti da una progettualità ricercata, attenta al particolare e alla tradizione, che sa coniugare il gusto della memoria estetica con quello della contemporaneità.
POST CORRELATI
10 dic 2021 Quanto costa un architetto per un progetto o una consulenza

Scopri quanto costa l'architetto, un suo progetto o una semplice consulenza...

Leggi articolo
08 nov 2021 Quanto costa un architetto di interni

Molto spesso chi deve rivisitare o arredare casa si domanda cosa fa e quanto può costare un architetto d'interni...

Leggi articolo
04 giu 2017 Costo architetto ristrutturazione

Frequentemente ci viene chiesto quanto costa un architetto per ristrutturare casa? La progettazione relativa ad interventi di ristrutturazione richiede professionalità e lunga esperienza in materia...

Leggi articolo
16 mag 2021 Parcella architetto

Il metodo più impiegato per calcolare la parcella dell’architetto in base al valore dell’opera da realizzare…

Leggi articolo
Hai in mente un nuovo progetto? Contattami