Arredare una casa in campagna: idee e consigli dell'architetto

26/12/2021 - Hai deciso di lasciare il caos della città per andare a vivere in mezzo alla natura, ma non hai nessuna idea di come arredare una casa in campagna immersa nel verde e anche un po’ isolata?
Di seguito ti svelo tutto quello che c’è da sapere per arredare con fascino la tua casa.



Stili per arredare la casa in campagna

Per l'arredamento di una in campagna puoi decidere per uno stile shabby, più classico o di optare per uno stile decisamente moderno. Qualsiasi sia la tua scelta ti consiglio di valorizzare sempre al massico gli elementi originari della casa.


Lo stile shabby chic e l’arte del riciclo

Una casa di campagna, a differenza di quelle di città deve essere ricca di oggetti e complementi di arredo particolari e unici che catturino l'attenzione degli ospiti. Nell’arredare una casa di campagna non è necessario essere troppo formali e precisi, quindi si possono collocare poltrone imbottite con plaid multicolori, tappeti grandi e circolari a pelo lungo come quelli delle case delle nonne, sgabelli ricavati da tronchi, ecc.

L'arredamento di una casa di campagna può essere incasellato nello stile shabby chic che privilegia l'utilizzo di arredi recuperati che vengono poi restaurati e riutilizzati.
Se a casa hai delle vecchie valigie in tessuto o addirittura in cartone, queste potrebbero diventare dei comodini o addirittura delle consolle per l'ingresso.
Le vecchie sedie in ferro battuto poi possono essere recuperate, riverniciate di bianco e rivestite con cuscini dalle stampe floreali.

Per arredare la tua casa di campagna non servono arredi troppo costosi o di design, ma serve soprattutto creatività, capacità di abbinare elementi moderni con quelli classici, mescolare gli stili senza aver paura di osare e soprattutto rendere gli ambienti confortevoli e accoglienti.



Lo stile moderno

Qualora il tuo gusto sia orientato verso una  casa di campagna con arredamento moderno, è possibile trovare il giusto compromesso tra passato e presente.
Per evitare risultati estetici banali se si opta per lo stile moderno è bene avere le idee chiare: involucro classico che valorizza gli elementi originari con l’inserimento al suo interni di arredo ultra minimale ricco di oggetti e mobili di design.

Pochi e semplici elementi d’arredo dal forte impatto, dove i pochi oggetti presenti esaltano  l’anima e il carattere della casa e della sua struttura mettendo in rilievo, pavimenti in cotto e legno, le murature in mattoni, gli archi in pietra e i soffitti con travature a vista.

Mantenere dunque il calore e l’atmosfera tipica con un’impostazione decisamente moderna.

Per il living è bene orientarsi per dei grandi divani in lino bianco disposti attorno al grande camino in pietra.

La cucina in acciaio ultra moderna, in contrasto con i vecchi mattoni crea un contrasto di grande effetto.

Per la zona notte si può optare per letti in tessuto color pastello abbinati ad armadi e comodini minimali.

Nell’arredo in stile moderno non dovranno mancare oggetti di design e opere d’arte dal colore acceso abbinate a lampade contemporanee.




Elementi tradizionali assieme ad elementi moderni

Per gli interni della casa di campagna puoi decidere di mantenere alcuni elementi spiccatamente tradizionali e inserire altri più moderni o adottare uno stile rigorosamente shabby chic o country.

Oltre al tuo gusto personale, nell’arredare una casa in campagna, devi considerare come prima cosa le caratteristiche dell’immobile sul quale vai ad intervenire rispettandone il fascino e la sua storia.
Tutte le case di campagna, se non sono state costruite in tempi recenti si caratterizzano per i soffitti alti con travi in legno, i muri in pietra o i piani di lavoro costruiti con materiali di recupero e poco rifiniti.

Le nuove tendenze dell'interior design suggeriscono di lasciare gli elementi più vetusti e classici e di abbinarli con mobili o complementi di arredo più moderni.

Ad esempio, un antico arco in pietra può essere la nicchia perfetta per installare un comodo divano in pelle di colore bianco o nel bagno al posto del solito piano in ceramica puoi installare dei lavabi con piano d'appoggio in pietra naturale o in legno.

La mescolanza degli stili, per arredare una casa in campagna, è particolarmente indicata in cucina dove puoi realizzare dei tradizionali piani di lavoro in pietra e allo stesso tempo inserire degli elettrodomestici di ultima generazione anche  se si tratta di una cucina realizzata in muratura.

Il legno nella casa di campagna: resistente, accogliente, caldo e pratico

Per una casa di campagna non si può assolutamente rinunciare all'acquisto di complementi di arredo in legno, un materiale sicuramente adatto per contesti abitativi arredati in stile rustico o country chic.


In una cucina o in una zona living arredata in stile country chic bisogna assolutamente inserire un tavolo in legno con sedie abbinate, magari ricavato da un vecchio albero o assemblato con le travi recuperate da un antico caseggiato rurale.

Il legno può essere inserito anche in bagno, per creare atmosfere calde e rilassanti.
Ad esempio, per rendere il tuo bagno più moderno e funzionale puoi decidere di costruire una sauna o un bagno turco o privilegiare lo stile zen, con ampie vetrate sulla campagna circostante ed enormi vasche da bagno free standing.


 

Cosa devi sapere per arredare un casa in campagna

Ci sono elementi fondamentali per arredare in maniera coerente una casa di campagna, ecco alcuni utili suggerimenti:

  1. La cucina è il cuore di una casa di campagna, assicurati sia inondata di luce naturale e soprattutto che l’organizzazione dell’arredo consenta di godere del verde della campagna che circonda la casa.
  2. Il caminetto è un elemento d’arredo che non può assolutamente mancare in grado di creare un’atmosfera magica. Se possibile è bene prevederne uno in cucina, in salotto e magari anche nella stanza da letto.
  3. Le pareti in mattoni a vista, meglio se originari, conferiscono fascino e naturalità agli ambienti esaltando la peculiarità della casa di campagna.
  4. La zona notte di grande charme dovrà ricordare le camere da letto delle case di campagna di un tempo, con qualche mobile recuperato e luci posizionate nei punti giusti per creare un'atmosfera rilassante e soffusa.
  5. Valorizzare nicchie ed archi esistenti per garantire unicità agli ambienti; le nicchie possono essere facilmente trasformate in librerie o piccoli mobili contenitori.
  6. Oggetti e mobili di recupero non possono assolutamente mancare nell’arredamento di una casa di campagna; oggetti originari della casa o acquistati in qualche mercatino di antiquariato locale. Sono questi i dettagli che fanno la differenza.
  7. Materiali come legno e pietra acquistano ancora più valore se usati in ambienti come la stanza da bagno, magari abbinati a sanitari e complementi dal design moderno.
  8. Luce naturale e vedute sul giardino circostante sono un elemento che permette di godere appieno la casa sia nella stagione estiva che nelle fredde giornate invernali.
  9. Lo spazio all’aperto costituito dal portico è un altro degli elementi irrinunciabili per godere la casa di campagna, pranzare all’aperto e rilassarsi. Dovrai arredarlo in maniera coerente con l’interno della casa e non dovranno mancare complementi d’arredo come vasi in terracotta, mobili in legno e candele.
Che si tratti di una casa nuova, o del recupero di una vecchio casolare il consiglio migliore per arredare una casa in campagna è quello di rivolgerti all’architetto che sarà in grado, in base alle tue esigenze, di raggiungere il miglio risultato possibile.



Arredo casa di campagna stanza per stanza

 
Per arredare la casa di campagna è bene prestare attenzione non solo agli esterni, indispensabili per comunicare subito il mood del caseggiato, ma anche le stanze indoor.

In particolare in questo genere di abitazione saranno il soggiorno e la cucina a rappresentarne meglio l'allure, mentre soprattutto nei b&b sarà necessario prestare molta attenzione anche e soprattutto alle stanze da letto.

In generale però è bene sempre:
  • utilizzare arredi comodi e che rispettino le proporzioni della stanza;
  • garantire la massima fruibilità di passaggio, sosta ed utilizzo dell'area indoor e dei suoi arredi e accessori;
  • disporre preferibilmente gli arredi per lo più perimetralmente;
  • seguire sì il proprio gusto estetico ma mantenere anche il mood originario dell'immobile di campagna;
  • farsi aiutare da un bravo architetto esperto di ristrutturazione di caseggiati rustici nazionali.
Vediamo di seguito e nel dettaglio come rendere questi spazi accoglienti, adeguati per stile e fruibilità e naturalmente arredarli in perfetto stile country-rustico, magari pure con accenni moderni.
 

Cucina per la casa in campagna

La cucina della casa di campagna sarà il fulcro pulsante dell'intera dimora e i mobili dovranno essere scelti con cura.
Ti consiglio una cucina in legno, meglio se massello o comunque realizzata da brand di buona qualità, tinta unita e con modanature sulle ante tipiche dello stile country retro.

Nel progettare la cucina, i colori più belli e di tendenza da utilizzare sono il verde salvia, il bianco latte, il grigio, l'azzurro carta da zucchero. Se vuoi stupire e dare un tocco di modernità in più opta per una cucina dal finish opaco, magari ocra, marrone testa di moro o terra di Siena bruciata, rosso mattone, grigio scuro o nera.
Potresti mixare un po' di quel tipico mood english a dettagli iper contemporanei magari utilizzando un frigorifero a colonna a vista, elettrodomestici altamente tecnologici che strizzano l'occhio al vintage ma che sono palesemente attuali.
Gioca con la rubinetteria, sceglila o retro o iper moderna, prediligi elettrodomestici come forno e fuochi in acciaio inox per dare un tocco luxury e fresco, oppure al contrario utilizza pomelli e maniglie vintage in ceramica o in ottone.

 

Arredare il soggiorno della casa di campagna

È bello nelle case di campagna arredare giocando con vecchio e nuovo per dare personalità e dinamicità ad ogni spazio e potrai farlo anche con le sedie e il tavolo da pranzo, se questo si trova nel soggiorno.

Per esempio potrai mantenere eventuali mattoni a vista alle pareti, associarvi dei faretti moderni e utilizzare un tavolo in legno grezzo, oppure un modello contemporaneo in cristallo.
Le sedute potranno essere a contrasto, quindi tavolo vintage e sedie iper attuali, o al contrario tavolo moderno e sedute in legno dal mood retro.
Ideali nelle case di campagna sono anche mobili e accessori in ferro battuto, oppure arredi anche di ultima generazione dallo stile industriale.

Immancabile sarà, al giorno d'oggi, un mobile TV, un divano magari modello Chesterfield o retro, poltrone e/o pouf.
A completare l'arredo i tessuti come tende e tappeto, elementi che potrai sostituire anche stagionalmente per enfatizzare il mood e il tuo gusto del momento.

 

Le camere da letto della casa di campagna

Le camere da letto della casa di campagna non possono non seguire il mood generale del caseggiato e, anche in questo caso, potrai mixare elementi e dettagli moderni ad altri retro o rustici. Chiaramente la stanza da letto dovrà essere sempre accogliente, rilassante, comoda e accessoriata secondo le tue esigenze pratiche e stilistiche preferite. Soprattutto nel caso in cui la tua casa di campagna sia stata trasformata in b&b dovrai prestare molta attenzione all'atmosfera di questi spazi e cercare di trasmettere non solo l'autenticità del luogo, ma anche grande comfort e freschezza, pulizia e ordine. Scopri di seguito i consigli pratici dell'architetto per le camere della tua dimora rustica da copiare subito.
 

La camera padronale

La camera padronale della tua casa di campagna deve rispecchiare i tuoi gusti e, sarebbe meglio, richiamare al mood country del caseggiato stesso.
L'architetto consiglia di mantenere mattoni e sassi a vista, almeno su alcuni angoli o su una o due pareti, di scegliere un letto grande e comodo, con testata e struttura in ferro battuto, con baldacchino o in legno massello come si usava una volta.
In questo ultimo caso, per alleggerire il già austero stile del letto, utilizza mensole al posto dei comodini, scegli apparecchi illuminanti dal mood leggero e opta per tessuti chiari e luminosi, freschi, magari in lino o cotone.

L'armadio è indispensabile ma deve essere scelto con cura, meglio un modello freestanding a vista se l'ampiezza della stanza lo permette e se deciderai di arredare con colori neutri e iper luminosi.
Se invece preferisci i toni più cupi e caldi meglio un letto con ante a specchio o in legno vecchio stile.

 

La camera dei bambini

Arredare una casa in campagna significa anche mediare tra stile originario dell'immobile e preferenze degli abitanti.

Per esempio la stanza da letto dei ragazzi dovrà comunque mantenere un mood fresco, giovane, accattivante e potrai optare per letti a castello o a capanna, o ancora scegliere un arredo completo e appositamente studiato per loro.
Ci sono molte aziende italiane, e non, che propongono camere per i più piccoli complete di tutto, vivaci o più discrete che comprendono anche scrivanie, angolo gioco e naturalmente i letti.

 

La camera degli ospiti

Come accennato prima la camera degli ospiti ricoprirà un ruolo fondamentale nel caso in cui il tuo immobile sarà destinato anche b&b.

Grazie proprio alla cura del particolare, alla scelta degli arredi, dei materiali, dei colori e dei rivestimenti l'ospite si sentirà ben accolto, a suo agio e affascinato dalla tua casa di campagna.

In generale in questo caso è bene ammobiliare le stanze solo con complementi e arredi indispensabili al contrario le tue camere risulterebbero troppo costipate e scomode.

Il letto, i comodini, l'armadio, l'illuminazione, la TV e i tessili necessari al soggiorno saranno i veri must have. Puoi ispirarti nella loro scelta a quelli elencati per l'arredo della stanza da letto padronale e magari inserire qualche stampa dell'epoca, qualche foto che mostri agli ospiti com'era originariamente la location o gli spazi attorno ad essa.

 

Il bagno in una casa in campagna

Arredare una casa di campagna implica anche ammobiliare e rendere il più pratico possibile pure il bagno.

Diciamo che, soprattutto nel caso di immobili vissuti quotidianamente, è il caso di ottimizzare non solo gli spazi ma anche l'aspetto estetico.
Ciò significa scegliere sanitari e accessori che trasmettano modernità e che siano attuali, tecnologicamente comodi. Ad esempio immancabili saranno i miscelatori che ti permettono di risparmiare acqua, il vaso WC sospeso o comunque dalle linee minimali più facile da pulire, docce emozionali e vasche da bagno che fanno invidia alle più moderne spa.

Decisivi sono i rivestimenti, che ti suggeriamo di mantenere fedeli al mood rustico dell'immobile, come mattoni e sassi a vista, pavimenti in cotto o legno, ecc.
Ovviamente sarò bene far trattare questi materiali da professionisti del settore al fine di riportarli all'originario splendore e cercando di mantenerli belli più a lungo. In alternativa dona un mood country con bacili del lavabo a sospensione o con i box doccia in sasso, coccio, legno, tanto per fare alcuni esempi.
Ideali sono anche gli accessori in ferro battuto, perfetti perché salva-spazio e dall'allure slim.

 

Arredare gli spazi esterni

 
Arredare la tua casa di campagna significa prendere in considerazione anche le aree esterne.

Di seguito troverai consigli pratici, ma generici per rendere accogliente ogni angolo e per sfruttare al massimo la metratura disponibile. Ricorda che avere un patio, un terrazzo o anche solo un balcone può fare la differenza e ti può permettere ad esempio di coltivare i tuoi hobby al meglio, senza costipare le stanze indoor.

Oppure semplicemente saranno mezzi per far entrare in casa la luce naturale, elemento fondamentale per rasserenare la mente e per svolgere le attività diurne risparmiando pure in elettricità.
 

Il terrazzo

Il terrazzo della tua casa di campagna esige tende, dal mood più nuovo o retro, ideali per far sì che tu possa goderne quasi tutto l'anno. Non solo, in base alla sua ampiezza potrai decidere di sistemarvi tavolo e sedie da pranzo, sdraio e lettini, dondoli e magari pure un barbecue o una cucina da esterno.
Se non hai uno spazio verde potrai anche pensare di crearlo sul terrazzo mediante alberi da frutto, orticole o altri vegetali da coltivare rigorosamente in vaso.

Leggi il mio post su come arredare un terrazzo.

 

Il patio

Il patio della casa di campagna si presta molto bene alla vita di tutti i giorni, cioè potrai non solo sceglierlo per le tue pause pranzo, ma anche per concederti sessioni di fitness o yoga.
Oppure potrai scegliere di installare i giochi per i tuoi bimbi, rigorosamente in stile country se lo desideri.
Importante sarà creare una sorta di copertura, magari optare per tralicci in legno opportunamente trattati, o in ferro battuto sui quali far arrampicare fiori e piante oppure alberi da frutto come i kiwi o la vite.

 

Il giardino e la piscina

La casa di campagna risulterà veramente lussuosa con giardino e piscina arredati finemente e con cura.

La piscina potrà essere di tipo interrato o fuori terra, ma ciò che è importante è accessoriarla di tutti i comfort.
Prevedi quindi una doccia esterna, ce en sono di salva-spazio anche alimentate da energia solare e che non necessitano di installazioni invasive.
E poi non devono mancare una pavimentazione anti-scivolo adeguata, meglio se realizzata con gres ad hoc e che replichi il mood rustico.

Via libera a elementi effetto pietra o cotto e immancabili sono anche gli arredi da giardino e per il bordo piscina.
Pezzo forte invece del giardino rustico all'italiana sono i gazebo ma anche le casette in legno che potranno essere utilizzate in svariati modi.
Ad esempio una di queste potrebbe diventare la sala giochi esterna per i più piccoli, il tuo ricovero attrezzi, la sala palestra e fitness o l'area relax per accogliere amici e parenti.

 

Interni piccole case di campagna

 
Come arredare piccole case di campagna con stanze ridotte?

Innanzitutto non costipare gli spazi ma utilizza solo gli arredi e i complementi indispensabili, gli essenziali.

E poi scegli pitture chiare, neutre e che enfatizzeranno la spazialità e anche il mobilio è bene sia più chiaro possibile.
Basterà prediligere mobili in legno grezzo o dipinti con vernici bianche, pastello, scegliere accessori dai profili slim e salva-spazio, magari in ferro battuto per un perfetto mood country.
 

Come arredare casa di campagna con pochi soldi

 
È possibile arredare una casa in campagna spendendo poco?

Certo che sì, per esempio potrai:
  • inserire solo gli arredi fondamentali;
  • acquistare pezzi da restaurare o effettuare restyling di tuoi vecchi mobili;
  • acquistare arredi e complementi low-cost ma ideali;
  • utilizzare il fai da te per alcuni lavori indoor e outdoor, ovviamente solo per quelli alla tua portata;
  • affidarti ad un architetto o interior designer che sappia aiutarti nell'impresa.
 

Arredare casa in campagna fai da te

Arredare la casa in campagna con il fai da te ti permetterà di risparmiare un po' di denaro, l'importante è effettuare solo lavori che sei in grado di compiere.
Per esempio potrai realizzare arredi con i bancali seguendo tutorial sul web, oppure carteggiare e ridipingere vecchi mobili che potrai riutilizzare nel tuo restyling.

E poi potrai occuparti del giardino, tagliare l'erba, creare siepi e aiuole, costruire una casetta di legno, ecc.
 

Arredare casa in campagna IKEA

IKEA è uno dei brand più competitivi ed economici al mondo e anche tu potrai acquistare alcuni suoi prodotti per arredare la tua casa di campagna.

Interessanti sono le cabine armadio a vista, a giorno, i tavoli e el sedie classiche proposte in legno grezzo e che puoi anche dipingere a piacere.

Non solo, ideali per la casa country sono pure le cucine freestanding, quelle dallo stile english e tutti i complementi quali i tessili, i pouf, l'oggettistica medio piccola come suppellettili, lampade, cuscini, articoli per la tavola, ecc.
 

Arredare casa in campagna Maison du Monde 

Da Maison du Monde, sia online sia presso i suoi punti vendita sparsi in tutta Italia, potrai acquistare centinaia di articoli ideali per arredare la casa di campagna.

Solitamente il brand propone collezioni suddivise nei vari stili d'arredo più di moda e noi ti suggeriamo di attingere dalle tendenze Craft, dalla collezione Bergen, Istanbul, Rotterdam, ma troverai pure linee prettamente rustiche e industriali davvero perfette per assolvere alle tue esigenze e al tuo gusto personale.

Filippo Coltro
Filippo Coltro
Architetto e interior designer sono specializzato nella progettazione d'interni di residenze private.
Ho firmato progetti in tutto il mondo, da Hong Kong a Milano, da Padova a Venezia, tutti contraddistinti da una progettualità ricercata, attenta al particolare e alla tradizione, che sa coniugare il gusto della memoria estetica con quello della contemporaneità.
POST CORRELATI
14 nov 2021 Come arredare casa: idee, regole e utili consigli

Tante idee e consigli per arredare casa nel migliore dei modi...

Leggi articolo
05 lug 2019 Arredare casa anni '50

Gli anni '50 hanno caratterizzato una vera e propria svolta. L'arredamento e il design di interni sono stati tra gli elementi più impattati da questo cambiamento…

Leggi articolo
14 ott 2019 Arredare casa in centro storico

Arredare casa in centro storico con uno stile sobrio ed elegante nel rispetto dell’esistente…

Leggi articolo
20 mag 2021 Arredare casa in stile minimal: quali colori, materiali e mobili utilizzare

Scopri come progettare ed arredare la tua casa con uno stile minimal, caratterizzato da linee pulite e colori sobri…

Leggi articolo
20 feb 2020 Come arredare gli interni di una villa

Tanta luce e grandi ambienti sono la caratteristica che distingue il progetto d’arredo di una villa…

Leggi articolo
Hai in mente un nuovo progetto? Contattami