Arredare casa in stile industriale: quali colori, materiali e mobili utilizzare

09/09/2021 - Arredare casa in stile industriale ti darà la possibilità di rendere i tuoi spazi di tendenza e senza tempo. L'industrial lascia spazio alla personalizzazione e si rivela un mood intramontabile e modulabile nel tempo. Ecco tutto quello che devi sapere.



Stile industriale: origini e significato


Lo stile industriale ha preso piede nell'ultimo decennio ed è considerato uno dei più trendy e versatili dell'era moderna. In realtà però le sue origini sono ben più lontane, risale infatti agli anni '50 e si sviluppa a New York.



Era il pieno periodo dopo la guerra e per cercare nuove abitazioni si puntò a rendere abitabili le vecchie fabbriche dismesse, gli uffici, i palazzi che un tempo erano destinati a scopi professionali, lavorativi e appunto anche industriali. Queste costruzioni avevano per lo più:
  • soffitti molto alti;
  • spazi ampi e al massimo interrotti da pilastri e colonne;
  • finestre grandi generalmente poste in alto, in taluni casi sostituite da piccoli lucernari;
  • condotti e canaline a vista;
  • rivestimenti grezzi delle pareti, spesso solo in cemento o intonacate;
  • rivestimenti in legno, travoni a vista negli edifici più signorili.
Stile industriale infatti significa di derivazione industriale, che mantiene dettagli tipici di quegli ambienti e che oggi si rivela eccezionalmente simile se ci si trova ad arredare un loft.

Per replicare lo stile industriale potrai sfruttare i suoi topic, i rivestimenti ad hoc, le decorazioni e arredi che riproducono quelli usati nelle vecchie fabbriche.

Caratteristiche dello stile industriale


Oggi lo stile industriale è senza dubbio meno "grezzo", gli interior designer e gli architetti specializzati cercano di unire massimo comfort ai dettami tipici dell'industrial. Ciò che si viene a creare, nei progetti migliori e più autentici, è un connubio molto originale tra spartano e contemporaneo, tra pratico e vintage.

In generale possiamo affermare che nello stile industriale moderno non possono mancare le seguenti caratteristiche:
  • spazi ben organizzati ma ariosi, i loft e gli open space sono senza dubbio gli ambienti meglio ammobiliati con l'industrial;
  • aree funzionali ben calibrate ed identificate, divise anche solo esteticamente da pavimentazioni diverse, separé o pareti amovibili;
  • rivestimenti dal sapore retrò come il parquet naturalmente usurato, piastrelloni vintage in ceramica, l'effetto cemento anche alle pareti, il corten ad effetto arrugginito;
  • dettagli in ferro battuto come travi portanti, profili dei serramenti, gambe dei tavoli, ecc.;
  • mobili riciclati o realizzati con vecchie tavole o oggetti di recupero come ad esempio persiane che diventano tavoli o testate del letto;
  • arredi grezzi in legno non trattato o in ferro sverniciato, con solo pennellate di colore, tipico di alcune sedie in acciaio oggi di gran moda;
  •  complementi d'arredo o mobili iconici, che hanno fatto la storia del design internazionale e che risalgono agli anni '50, '60 e '70.



Cosa devi sapere per arredare casa stile industriale


Per arredare casa in stile industriale devi rispettare una serie di regole e accorgimenti che ti consentiranno di raggiungere il giusto equilibrio ed ottenere un effetto "wow".

Devi sapere che:
  • è necessario realizzare un progetto di casa che tenga conto delle aree funzionali, e le stesse devono essere ben distribuite per rendere tutto fruibile e comodo, ideale per rispondere alle tue esigenze estetiche e pratiche;
  • è fondamentale utilizzare arredi e complementi di dimensioni adeguate senza rendere caotico lo spazio, rischieresti di rendere eccessivo lo stile industriale;
  • è importante abbinare bene arredi, complementi e decorazioni di stampo industrial ad altri più moderni creando un'armonia d'insieme ottimale;
  • è fondamentale avere un fil rouge che accompagni tutto il progetto, cioè uno o più colori predominanti, una fantasia stile pop, un materiale in particolare, ecc.;
  • è importantissimo che non vadano persi i topic dello stile industriale più puro quindi materiali ad hoc, colori, ispirazioni, ecc.;
  • si possono utilizzare vecchi arredi, o anche mobili attuali, conferendo loro un perfetto mood industrial grazie a pitture e appositi trattamenti;
  • si può personalizzare lo stile industriale anche semplicemente con colori che piacciono particolarmente, oppure con tessuti d'arredo con fantasie anche non prettamente industrial come le trame con fiori maxi iper colorati, l'importante è ben calibrare il tutto;
  • anche l'ambiente più piccolo può essere arredato con lo stile industriale e può pure risultare più luminoso di quanto credi;
  • ogni stanza di casa, compreso l'ingresso o il bagno ad esempio, può essere ammobiliata e decorata con un perfetto stile industriale;
  • è meglio evitare il fai da te, se non per realizzare piccoli angoli creativi, ma è bene contattare un architetto o interior designer che sappia creare per te uno stile industriale cucito su misura delle tue esigenze, peculiarità, gusti e senza tralasciare l'aspetto più funzionale del progetto stesso.



Colori Arredamento industriale


I colori dell'arredamento industriale sono tendenzialmente cupi, scuri, ma è anche possibile donare vivacità calibrando bene le tinte e le decorazioni.
Il nero, le scale di grigi sia scuri che più chiari, il tortora si rivelano tinte ideali per portare l'industrial nelle più diverse stanze di casa, ma pure dell'ufficio e delle aree commerciali più varie.

Non solo, ricordati che le nuance più scure, il nero in prima linea, danno spesso anche un tocco lussuoso, ricercato a materiali e arredi.
Tra le colorazioni invece più vivaci che potrai inserire nelle tue stanze industriali citiamo il verde muschio, il salvia, il rosa cipria, il bordeaux, il giallo e tutti colori primari, e poi il viola.



Saranno pure i tessuti e i materiali a fare la differenza perché ogni colore assume un mood molto diverso a seconda del materiale sul quale è stampato, steso. Per esempio il velluto si rivela ottimale nello stile industrial e darà maggior calore ma anche ricercatezza; il lino dona maggiore leggerezza e freschezza, le trame a coste sono perfette in inverno e per scaldare l'ambiente.

Materiali Arredamento industriale


Per arredare in stile industriale è bene utilizzare materiali che richiamino proprio l'industria di un tempo.

Via libera quindi al legno, meglio se grezzo e non trattato, oppure dipinto di scuro e impregnato in modo da mantenerlo più bello e intatto a lungo. Sì anche all'acciaio, al ferro battuto, questo per quanto riguarda soprattutto mobili e decorazioni.

Ma è anche possibile, oggigiorno, dare un look più contemporaneo allo stile industrial e utilizzare materiali più innovativi come le superfici trattate corten, cioè ad effetto arrugginito, i prodotti plastici e anche tecnologici come il carbonio.



È anche possibile utilizzare carte da parati e sticker che non solo abbelliscono le pareti, ma anche alcuni arredi e complementi di design. Tra le versioni più gettonate e ideali in questi contesti sono quelle che imitano altri materiali come il già citato legno, il cemento, il corten, ma pure il marmo per dare un'allure iper raffinato ad alcuni ambienti.

Non parliamo solo quindi materiali legati agli arredi ed ai complementi, ma pure i rinvestimenti giocano un ruolo fondamentale nella realizzazione di spazi industriali.



Ambienti della casa in stile industriale


Una casa in stile industriale può darti molte soddisfazioni. Per esempio se ti piace il mood vintage, ma vuoi anche modularlo sfruttando vecchi arredi da riqualificare questo è senza dubbio lo stile giusto per te.

Non solo, se sei fan degli anni della pop art sappi che potrai ben ammobiliare le stanze con richiami industrial e decorazioni pop.
Queste due correnti, artistica e d'arredo, si sposano a meraviglia e ti danno la possibilità pure di sfruttare elementi di design e iconici per dare pure un tocco di classe alla casa, al di là della sua ubicazione e ampiezza.

Lo stile industriale poi lo puoi inserire nei contesti più diversi, sta bene nei casali, nelle vecchie cascine dove le pareti con mattoni a vista o in pietra naturale daranno quel quid in più che non guasta mai.
L'industry è perfetto anche in città, in loft e open space soprattutto, ma pure in piccoli appartamenti moderni, l'importante è sempre calibrare tutti i dettagli stilistici, i materiali, i colori in modo egregio.

Non cè che dire, lo stile industriale piace a tutti, soprattutto ai giovani ma pure alle persone mature e questo per la sua grande possibilità di personalizzazione elemento non trascurabile oggigiorno.

Ingresso stile industriale

Come arredare l'ingresso di casa in stile industriale? Senza dubbio ti consigliamo di non riempire troppo l'area, anche se hai molto spazio a disposizione.
Dovrai per esempio inserire:
  • un mobile per ingresso attrezzato con attaccapanni, porta-scarpe, mensoline in legno e ferro battuto;
  • oppure semplici appendiabiti da terra o a parete nei materiali a scelta, meglio se uguali a quelli usati nelle altre stanze;
  • un porta-ombrelli in ferro battuto o acciaio;
  • un punto luce semplice, anche iconico come un'abat-jour o un faretto direzionabile, oltre ad una plafoniera o ad un lampadario.



Soggiorno stile industriale

Nel soggiorno in stile industriale potrai sistemare:
  • un divano, con o senza poltrone aggiuntive, in pelle o eco-pelle marrone, modello Chesterfield o più minimale;
  • un tavolino da fumo, o più di uno in ferro battuto, oppure realizzato con materiali riciclati come il pallet;
  • una parete attrezzata in legno e ferro battuto dove posizionare la TV, oppure un mobile basso tipo madia;
  • qualche mensola e decorazioni in latta, vintage, oppure pop art a scelta;
  • punti luce iconici adeguati.



Cucina stile industriale

Lo stile industrial ben si adatta all'ambiente cucina che avrà le seguente caratteristiche:
  • finiture rustiche per pavimenti e rivestimenti;
  • lampade che ricordano quelle delle vecchie fabbriche appese al soffitto ;
  • elementi d'arredo vintage come sedie e vecchi sgabelli;
  • legno possibilmente effetto vissuto e metallo, tanto metallo;
  • colori sui toni dei grigi e del nero.



Camera da letto stile industriale

Nell'arredare la camera da letto in stile industriale saranno immancabili:
  • • letto in ferro battuto, o con testata in legno o decorata con mobili di riciclo o simili;
  • • comodini in ferro battuto, o realizzati co sgabelli recuperati;
  • • armadio a giorno o con ante a specchio o in legno;
  • • tappeto o scendiletto nelle nuance industrial preferite;
  • • punti luce iconici o in stile.



Bagno stile industriale

Nel bagno industriale, oltre ai sanitari che potrai scegliere nelle forme sinuose preferite e nella finitura che più di piace, potrai aggiungere:
  • punti luce iconici o dallo stile industrial;
  • mobili in legno grezzo o in ferro battuto;
  • mensole grezze, anche effetto corten;
  • rivestimenti in stile come pietra per la doccia, tappezzeria effetto cemento, piastrelle anche optical black&white se ti piace il genere;
  • spugne e tessuti d'arredo dalle nuance affini al resto della stanza e della dimora.



Mobili stile industriale


Come accennato i mobili in stile industriale sono realizzati soprattutto in legno, specie grezzo o al contrario tinto di scuro. Ma non mancano proposte anche in acciaio, ferro battuto, o decorate, riqualificate se vintage e riciclate per realizzarne di nuove.

Di seguito vogliamo elencarti alcuni arredi e mobili ideali per la tua casa in stile industriale:
  • gli armadietti in acciaio, come quelli degli spogliatoi, delle camerate militari per intenderci sia grezzi che dipinti anche con colori vivaci;
  • i divani e le poltrone in pelle, o eco-pelle, nelle tinte più varie come il classico marrone, il testa di moro, il verdone, il nero, anche con forme vintage e retrò come il famosissimo stile Chesterfield;
  • tavolini e tavoli con gambe in ferro battuto, piani anche in cristallo per chi cerca raffinatezza, oppure in legno, con vecchie porte o persiane, ecc.;
  • librerie e scaffalature in acciaio, ferro battuto o legno, molto minimali sia piccole che molto ampie per pareti alte e sgombre;
  • armadi a giorno o chiusi con ante sia in legno che in acciaio, anche con fronte a specchio per dare maggior ariosità a spazi molto angusti.
Puoi acquista mobili in stile industriale visitando i numerosi siti di arredamento casa che propongono pezzi d'arredamento industrial e non solo; potrai scegliere tra un'ampia scelta di modelli, marche a seconda del budget a tua disposizione.

Arredamento industrial chic


Come già ampiamente descritto lo stile industriale nasce per essere realizzato all’interno di spazi che in origine erano appunto delle industrie con l’involucro edilizio che ha già tutte le caratteristiche necessarie  per dare autenticità allo spazio, semplicemente da completare con il giusto arredamento.

In un comune appartamento moderno difficilmente si riuscirà a ricreare uno stile industriale autentico mancando i requisiti fondamentali difficilmente imitabili.
Come puoi ben immaginare in un appartamento contemporaneo non sono presenti vetrate a tutta altezza, pareti, pavimenti grezzi oltre a impianti ben visibili ed elementi tipici degli spazi industriali.
L’impossibilità di riprodurre fedelmente questo stile, se non con soluzioni posticce, ha dato vita ad un nuovo stile che chiamiamo industrial chic.



Si tratta di una fusione tra lo stile moderno e lo stile industriale che si contraddistingue per il carattere elegante, con ambienti luminosi open space dove finiture grezze sono accostate a pezzi di design.

Utilizza il giusto mix tra mobili e complementi d’arredo vintage ed altri contemporanei sapientemente accostati senza mai eccedere.

Come realizzare un arredamento industrial chic

Come avrai compreso questo particolare stile si basa sulla semplicità data dai giusti accostamenti e dalla corretta scelta di materiali e arredi.
Prima di occuparti dell'arredamento valuta attentamente i seguenti elementi:

•    le tue esigenze;
•    la superficie a disposizione;
•    materiali di finitura, pavimenti e rivestimenti;
•    posizione degli arredi fissi;
•    il tipo di illuminazione da adottare.

Una volta analizzati i punti di cui sopra puoi iniziare ad arredare la tua casa in stile industrial chic in maniera coerente senza commettere errori.



Stile industriale Ikea


Grazie al noto brand nordico Ikea potrai arredare casa in stile industriale in modo pratico, bello e anche low-cost.
Sì, il colosso ti offre tantissimi arredi ideali come le cucine in acciaio, con o senza penisola, componibili a piacere per ottimizzare gli spazi, ma anche accessori ed altri mobili ad hoc. Per esempio troverai a catalogo lampadari a sospensione conici e dal mood industrial, altri punti luce con la sola nuda lampadina, mobili con piano in legno e fronte a graticcio in acciaio, divani in eco-pelle classici, comodini e tavolini in acciaio total black molto minimali e tanto, tanto altro.



Stile industriale Maisons du Monde


Maisons du Monde è un altro marchio che offre una serie di mobili ideali per arredare casa in stile industriale. Il catalogo Maisons du Monde è molto variegato e propone complementi e mobili dallo stile decisamente industrial.
Potrai scegliere tutto il necessario seguendo il  mood della casa; rispetto al marchio svedese sopra descritto è decisamente più ricercato con prodotti dai prezzi leggermente più cari ma sicuramente più adatti a questo stile.



Filippo Coltro
Filippo Coltro
Architetto e interior designer sono specializzato nella progettazione d'interni di residenze private.
Ho firmato progetti in tutto il mondo, da Hong Kong a Milano, da Padova a Venezia, tutti contraddistinti da una progettualità ricercata, attenta al particolare e alla tradizione, che sa coniugare il gusto della memoria estetica con quello della contemporaneità.
POST CORRELATI
20 mag 2021 Arredare casa in stile minimal: quali colori, materiali e mobili utilizzare

Scopri come progettare ed arredare la tua casa con uno stile minimal, caratterizzato da linee pulite e colori sobri…

Leggi articolo
10 ago 2021 Arredare casa in stile moderno: quali colori, materiali e mobili utilizzare

Cosa conoscere per arredare casa in stile moderno...

Leggi articolo
28 mag 2021 Stili di arredamento: come scegliere quello più adatto a te

Scopri lo stile di arredamento più adatto a te…

Leggi articolo
30 lug 2021 Arredare un Loft: caratteristiche, stili e idee

Arredare un loft vuol, ovvero caratterizzare uno spazio una volta adibito ad uso industriale…

Leggi articolo
Hai in mente un nuovo progetto? Contattami